mercoledì 19 novembre 2014

Muffin integrali con more, arancia e vaniglia


L'altra sera, (ri)fogliando il numero di Settembre della rivista La Cucina Italiana mi sono soffermata su un bel servizio dedicato ai muffin. Sarò diventata esigente o semplicemente parecchio rompiscatole ma per trovare la ricetta che soddisfacesse le mie esigenze (e quelle della dispensa...) ho dovuto mixare le varie proposte, per arrivare a questo risultato. In sostanza, ho usato il procedimento della separazione degli ingredienti liquidi da quelli in polvere, utilizzando farina integrale, olio aromatizzato all'arancia e cremor tartaro (il fantomatico bitartrato di potassio ovvero sale di potassio dell'acido tartarico: in parole semplici, un agente lievitante naturale), poi more e un bel po’ di semini di vaniglia: il profumo che si diffonde per casa è meraviglioso! Ho rifatto i muffin con la “mia” ricetta anche con i mirtilli al posto delle more e sono più “simpatici” da mangiare (i semini delle more possono risultare un po’ fastidiosi, mi ha fatto notare "qualcuno"… de gustibus). In ogni caso, sono migliori se consumati in giornata, magari a colazione, accompagnati da una bella spremuta d’arancia!
 
Muffin integrali con more, arancia e vaniglia

Ingredienti per 12 tortine:
 
200 g di farina integrale con germe di grano
50 g di fecola
mezza bustina di cremor tartaro (8 g)
mezzo cucchiaino di bicarbonato
2 uova
80 g di zucchero integrale bio
60 g di olio aromatizzato all’arancia*
1 arancia bio
100 g di more
1 baccello di vaniglia
1 pizzico di sale
 
Lavare l’arancia biologica e ricavare la scorza con una grattugia (io uso sempre la Microplane: si fa in un baleno). In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero, unire poi l’olio aromatizzato all’arancia (oppure normale olio extra vergine) e 4 cucchiai di succo d’arancia, mescolando bene. In un’altra ciotola raccogliere la farina integrale, la fecola, il cremor tartaro, il bicarbonato, un pizzico di sale e mescolare bene le polveri. Con la punta di un coltellino incidere il baccello di vaniglia, nel senso della lunghezza, e raschiarlo internamente per prelevare i semini e aggiungerli alla miscela di polveri insieme alla scorza d’arancia grattugiata. Versare le polveri nella ciotola con le uova e mescolare bene. Aggiungere anche le more e distribuire il composto nei pirottini da muffin (nel mio caso in silicone). Infornare in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Sfornare e lasciarli raffreddare prima di servirli.
 
* Per preparare l’olio aromatizzato all’arancia: lavare le arance biologiche (3) e ricavare la scorza con l’aiuto di un coltellino. Preriscaldare il forno al minimo (50°), porre la scorza d’arancia su un foglio di carta forno e farle seccare per un’ora circa. Aggiungere le scorze esiccate all’olio (circa 80/90 ml), porre in un barattolo chiuso ermeticamente, agitare e lasciare in infusione una decina di giorni, agitandolo ogni tanto.
 


5 commenti:

  1. lovvo i muffin, i monoporzione così almeno in famiglia nessuno me li ruba e me li godo tutti a colazione

    RispondiElimina
  2. Sono proprio una meravgilia questi muffin,golosi e invitanti e il mix utilizzato mi piace tanto!Baci

    RispondiElimina
  3. Caso vuole che anche noi oggi andiamo di muffins.
    Ed effettivamente non è facile trovare buone ricette.
    Questa mi piace molto, per i profumi ed approvo anche le correzioni.

    Fabio

    RispondiElimina
  4. stupendi.... molto chic.... posso uno????

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...