venerdì 10 ottobre 2014

Cake integrale con prugne al Campari


Resto sempre molto colpita dalle notizie e dai numeri legati all’obesità, soprattutto quella infantile. Oggi si celebra l’Obesity Day 2014, la giornata in cui tutti dovrebbero sensibilizzare e informare su una delle problematiche più diffuse e pericolose. Anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo dare un contributo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità rivela che sono circa 3,2 milioni le morti attribuibili, in un anno, a un’attività fisica insufficiente. Solo nel nostro Paese ci sono 1,5 milioni di obesi patologici. E se ci aggiungiamo anche le persone in sovrappeso il problema coinvolge quasi la metà della popolazione adulta. Ma ci pensate? Insomma: muoversi di più e mangiare meglio sarebbe l’equazione magica da perseguire… Sembra facile ma non lo è affatto. O meglio: per molte persone (troppe!) alimentarsi correttamente e fare un po' di attività fisica restano concetti astratti e complessi... Forse l’unica strada percorribile è quella dei piccoli passi: una breve passeggiata dopo il pranzo, cominciare pian pianino a diminuire lo zucchero nel caffè, dimenticarsi dell’ascensore quando possibile, usare i condimenti a crudo, mangiare frutta a merenda... Piccole cose. Piccoli passi. A proposito, “Facciamo insieme il primo passo è lo slogan scelto dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica per l’Obesity Day di quest'anno. Noi vi proponiamo per questa occasione un cake integrale per la colazione del mattino, senza olio né burro e con pochissimo zucchero (che si può anche eliminare completamente, come per altro prevedeva la ricetta originale, tratta da un vecchio libro De Agostini, “Cucinare Leggero”, che ho modificato a mio gusto, e che tra le altre cose utilizzava il Maraschino al posto del Campari e farina 00 invece di quella integrale). A mio avviso è molto buono completato con una generosa cucchiaiata di ricotta fresca e un filo di miele…

Cake integrale con prugne al Campari

Ingredienti:

200 g di prugne denocciolate
170 g di farina integrale
2 uova
Mezza bustina di lievito per dolci
6 cucchiai di Campari
4 cucchiai di zucchero integrale bio
4/5 cucchiai di latte

Spezzettare le prugne e metterle a bagno in una tazza con il Campari, allungando con un po’ di acqua fino a coprirle completamente. Sbattere con le fruste elettriche i tuorli (tenere da parte gli albumi!) con lo zucchero. Aggiungere il latte e sbattere ancora. Mescolare il lievito con la farina e aggiungerla poco alla volta al composto di uova, intervallando con il liquido di “marinatura” delle prugne, fino a incorporare completamente farina e liquido. Aggiungere anche le prugne e mescolare. Montare a neve gli albumi e incorporarli al composto, con delicatezza. Versare in uno stampo da plum cake ricoperto di carta forno o in silicone e cuocere in forno caldo a 180° per 35 minuti. Sfornare, lasciar raffreddare e servire.

7 commenti:

  1. Che bello senza uova e senza grassi, mooolto interessante!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuliana le uova ci sono ma in effetti non ci sono grassi e lo zucchero è pochissimo (e si può omettere completamente...). Un bacione e buon weekend!

      Elimina
  2. É vero sembra che dedicarsi alla propria salute e cercare di mangiare in modo corretto sia per molti italiani un utopia ed invece anche in cucina mixando al meglio gli ingredienti si può avere un dolce buono e senza grassi come ci avete dimostrato voi...lo trovo divino davvero!!! Un grande bacio,Imma

    RispondiElimina
  3. E' proprio vero, purtroppo i dati sono drammatici. Eppure ci vorrebbe poco per migliorare la situazione. Prendo un pezzetto di questa bellissima cake!

    RispondiElimina
  4. Bellissima iniziativa (e bella l'idea del Campari, voglio provare!)

    RispondiElimina
  5. il colore tipico della farina integrale e questo campari???? stuzzica!!!

    RispondiElimina
  6. Io sono molto attenta all'alimentazione dei miei figli e cerco di insegnarli a mangiare in modo sano e soprattutto a muoversi, speriam che recepiscano.Ottimo questo dolce, io li amo così rustici con qualche tocco special

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...