martedì 21 ottobre 2014

Busecchina (e il nostro libro "A Milano si mangia bene"!)



Ci siamo. Non potevamo aspettare un giorno di più. Il nostro sogno si è avverato. Avete presente quando vi viene chiesto “Esprimi un desiderio!”? Ecco, agli ultimi compleanni, al momento di spegnere le candeline sulla torta, o quando abbiamo visto le stelle candenti in Cina, in Mongolia e in Indonesia, il nostro pensiero andava nella stessa direzione. La stessa risposta. Un mantra. Abbiamo unito le forze e...eccoci qua. Il 29 ottobre esce il NOSTRO LIBRO! Un progetto coccolato da tanto tempo, tenuto in caldo finché l’idea editoriale non è diventata quella “giusta”. Poi, improvvisamente, di rientro da un bellissimo weekend a Vico Equense in occasione della Festa a Vico (ci avrà portato fortuna respirare quell’aria densa di “chef” e di cibo? Forse sì…) ecco arrivare la mail che sognavamo di ricevere. Un appuntamento in Feltrinelli. “Parliamone”, ci viene detto. Da quel momento in poi è stato tutto un susseguirsi di mail e serate di lavoro, di nottate in bianco a progettare, di weekend dedicati a cucinare e a fotografare, studiare e interrogare, provare ricette, testare, scartare, rifare, ricominciare da capo, sfornare e assaggiare, girare, curiosare. Poi scrivere, scrivere, scrivere. E provare locali, pasticcerie, negozi. Indagare, seguire l’istinto e gli appunti di anni, inseguire novità e certezze (le nostre personalissime certezze…). A Milano. La nostra città. È lei la protagonista del nostro progetto: siamo andate in giro per la città per capire quanta Milano è rimasta nelle sue insegne vecchie e nuove. Un viaggio affascinante nella tradizione gastronomica meneghina, che ci ha permesso di mettere in luce il nostro personale punto di vista sul lato più "gustoso" della nostra città. Con emozione vi presentiamo il frutto del nostro vagare: A Milano si mangia bene (700 indirizzi golosi dalla colazione al dopocena, con 40 ricette di impronta meneghina), edito da Gribaudo, che non finiremo mai di ringraziare per aver creduto, insieme a noi, a questo progetto.

#amilanosimangiabene


Per festeggiare l'uscita del nostro libro, abbiamo pensato a una ricetta tipica lombarda molto in voga a Milano, of course, ideale per una merenda sostanziosa, per concludere il pranzo della domenica o semplicemente per una coccola: la busecchina! Le castagne non sono mai mancate sulle tavole lombarde e per conservarle a lungo si usava essiccarle. Le castagne secche, quindi, tornavano utili per preparare vari dolci, ridotte in farina oppure come protagoniste della busecchina, appunto. Curiosità: il suo nome richiama la Busecca (la trippa, in milanese) poiché a fine cottura le castagne ricordano, per colore e forma, proprio la trippa…

Busecchina con panna e cannella

Ingredienti:

500 g di castagne secche
vino bianco secco o latte
250 ml di panna fresca
cannella in polvere

Lasciare in ammollo le castagne secche in acqua, per una notte. Il giorno seguente scolarle, eliminare eventuali pellicine dalle castagne, lavarle sotto l’acqua corrente, porle in una pentola e aggiungere acqua finoa ricoprirle (non oltre). Mettere sul fuoco, che deve essere basso, e far lessare lentamente le castagne secche finché diventano morbide (potrebbe essere necessario aggiungere altra acqua). Adagiare le castagne sul fondo delle coppette, versare anche il loro liquido residuo di cottura, aggiungere qualche cucchiaio di vino bianco secco (oppure del latte tiepido) e lasciar riposare un po' per far penetrare il liquido nelle castagne. Al momento di servire, completare con panna montata (zuccherare a piacere) e una spolverata di cannella.

14 commenti:

  1. Ma braveeeee! Complimentissimi ragazze, una notizia bella bella bella! :)
    In bocca al lupo, e che crepi!

    RispondiElimina
  2. Complimenti vivissimi per questo bel progetto realizzato. E' un libro utilissimo, andrà alla grande! Un saluto, Angela

    RispondiElimina
  3. In bocca al lupo per questa nuova avventura!!!

    RispondiElimina
  4. complimenti ragazze, me lo sentivo che un giorno vi avrei fatto i complimenti per qualcosa di importante !

    RispondiElimina
  5. Ma grazie ragazze! Il vostro sostegno e il vostro entusiamo sono...wow!!!
    Grazie di cuore,
    Un bacione
    simo e sonia

    RispondiElimina
  6. Ehi ma brave!!!! Complimenti!!!!! Sono felicissima per voi e per questo desiderio realizzato!!!!! Siete fantastiche!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Colgo l’occasione, se non l’ho già fatto, di invitarti al mio nuovo contest sulla Lenticchia!
    Ti riporto di seguito il link:
    http://kucinadikiara.blogspot.it/2014/10/4-contest-kucina-di-kiara-una.html

    Ti aspetto! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il vostro libro! Una bella soddisfazione :)
    Come questo dolce nel bicchiere che mi ricorda quando me lo preparava la nonna come dolce della domenica!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora a tutte per i bei messaggi!
      @daniela: ci fa piacere leggere che questa busecchina evoca ricordi legati alla nonna e alla domenica! Il libro è costellato di nostre citazioni, ricordi e piccoli aneddoti che richiamano ingredienti, ricette, luoghi... Un abbraccio

      Elimina
  9. ma che bello ragazze, felicissima x voi!
    Lo comprerò...io abito nell'hinterland, non me lo posso proprio perdere ;)
    bravissime davvero!!!
    E...viva la busechina ;)

    RispondiElimina
  10. Per me già eravate una guida virtuale.
    Sono molto contento per voi!

    Fabio

    RispondiElimina
  11. Complimenti ragazze,lo sapevo che sarebbe arrivato siete troppo brave e preparate e vi faccio un milione di in bocca al lupo,sono certa che sarà un successo!!Un bacione grande,
    Imma

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...