martedì 24 giugno 2014

Spaghetti integrali con seppioline e pimento


Il recente trasloco mi ha messa di fronte a una dura realtà: sono un’accumulatrice. È ufficiale. In particolare, il mio punto “debole” riguarda piatti, ciotole, riviste e…libri. Libri di ogni tipo, di ogni genere, romanzi del cuore e libri a cui sono affezionata e che mai e poi mai potrei abbandonare. Da Kundera (tutti) alla trilogia Millennium. Da “Anime alla deriva” a “Jane Eyre”. Che fatica… E poi: montagne e montagne di libri di cucina, sulle diete, sulla salute ("colpa" anche del mio lavoro...). Sfogliando di qua e di là mi sono soffermata sul libro “La dieta Sorrentino” di Nicola Sorrentino, conosciuto ai più come “il dietologo delle star italiane”. Premetto che sono sempre scettica quando sento parlare di diete e soprattutto di regimi alimentari ipocalorici: a mio avviso è la cucina di tutti i giorni, insieme allo stile di vita che adottiamo, a condizionare peso e “forme”. Sono una sostenitrice convinta del fatto che variare a tavola sia una scelta vincente, affidandosi a porzioni non esagerate e al buon senso. Senza limitazioni di proteine, carboidrati o vegetali. O un conteggio ossessivo delle calorie. Insomma, di tutto un po’, con moderazione. La cultura alimentare dovrebbe essere materia scolastica, a mio avviso… Detto questo, sul libro di Sorrentino ho trovato alcuni spunti molto interessanti, insieme a ricettine davvero semplici, leggere ed equilibrate, che sono diventate ormai dei jolly per la mia cucina di tutti i giorni. Come la pasta integrale alle seppioline, per esempio. L’utilizzo dell’olio a crudo, come suggerisce il medico, è un accorgimento che ormai fa parte delle mie abitudini quotidiane. Dimenticavo: voi la conoscete l’usanza in base alla quale quando si cambia casa il primo piatto cucinato nella casa nuova deve essere rigorosamente il pesce (possibilmente fritto…)? Ebbene, confesso, io non l’avevo mai sentito. Me lo ha detto la mia amica Francy, siciliana doc. Pare sia una consuetudine tipicamente siciliana e, facendo tesoro del suo suggerimento (di questi tempi si prova tutto!) vi presento la mia primissima cena nella casetta nuova… Non si tratta di pesce fritto ma... speriamo sia lo stesso di buon auspicio!

Spaghetti integrali con seppioline e pimento

Ingredienti per 2:

80 g di spaghetti integrali
200 g di seppioline pulite
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2 cucchiai di vino bianco secco
400 g di pomodori da sugo
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Sale
Pimento (mia aggiunta)

Versare le seppioline in una padella antiaderente con lo spicchio d’aglio schiacciato, metà del prezzemolo, il vino bianco (sì, avete capito bene: niente olio). Salare. Aggiungere i pomodori a pezzi e far cuocere a recipiente coperto finché le seppioline saranno cotte e tenere (circa mezz’ora). Lessare la pasta al dente, scolarla, aggiungerla nella padella con il sugo di seppie, completare con il prezzemolo restante, l’olio e un giro di pimento (o peperoncino) in polvere.

9 commenti:

  1. no non conoscevo l'abitudin...fritto perchè così si impregna bene la casa?!..pesce sai anche che è un simbolo di fertilità!...cmq direi che questa pasta è il giusto compromesso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lucy...questa cosa del pesce mi mancava...:-) un bacione

      Elimina
  2. Super gustosa questa pasta!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Che bella pasta, tanta voglia di seppie, non sapevo di questa cosa del primo piatto post trasloco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì come dicevo, la mamma della nostra amica Francesca le ha ricordato questa usanza a cui in Sicilia pare tengano molto...e cercando qualche info in più su Internet ho scoperto che la consuetudine viene persino citata da Pirandello... :-) un caro saluto!

      Elimina
  4. Ciao! Molto bello il tuo blog :)
    Mi unisco volentieri ai lettori, spero tu possa passare a dare un'occhiata al mio. Sono nuovissima in questo mondo e il blog nasce per l'amore verso la cucina e una celiachia scoperta circa 6 mesi fa :)
    Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi: momentisenzaglutine.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carolina, grazie per essere passata e per i complimenti: fa sempre molto piacere. Passeremo senz'altro a trovarti e diffonderemo l'indirizzo del tuo blog tra i nostri amici con questo problema (ne abbiamo parecchi...). Un caro saluto

      Elimina
  5. le seppioline in questo periodo sono ricche di sapore, più tenere e saporite ottimo abbinamento per la pasta integrale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...