mercoledì 18 dicembre 2013

Biscotti gialli con uvette e rum (#natale)



Insomma, diciamoci la verità: ma che Natale è senza biscotti? Non c’è niente da fare: mettersi a biscottare proietta immediatamente nel clima “nataloso” più di qualsiasi altro piatto o preparazione. A casa mia quest’anno non ci sono addobbi natalizi ma un profumo perenne (e buonissimo) di burro, zucchero, cioccolato. Non ho avuto molto tempo per studiare nuove ricette perciò ho sfruttato quelle stra-collaudate degli anni scorsi: i biscotti allo zenzero candito e cioccolato (ricetta qui), i papassinos sardi (qui) e i biscotti al cioccolato bianco e frutti rossi (qui). L’unica “novità” di quest’anno sono questi biscotti con farina gialla, uvette, rum e cioccolato bianco, ricetta trovata su un vecchio numero speciale di Cucina Moderna (che ho personalizzato e modificato). Si conservano perfettamente in scatole di latta ma sono carini confezionati nei sacchettini trasparenti con mollettine o nastrini. Anche a Natale (soprattutto a Natale…) è proprio bello presentarsi a casa degli amici con un piccolo sacchettino di dolcini o cioccolatini home-made…
(simona)

Biscotti gialli con uvette e rum

Ingredienti:

125 g di farina gialla fine
150 g di farina 00
70 g di burro
6 cucchiai di latte
70 g di zucchero
Mezza bustina di lievito per dolci
1 manciata di uvetta sultanina (circa 30 g)
50 g di cioccolato bianco
1 bicchierino di rum
Sale

Setacciare in una ciotola la farina bianca con il lievito, unire la farina gialla, il burro a dadini e a temperatura ambiente, il latte, un pizzico di sale e lo zucchero. Lavorare gli ingredienti fino a ottenere un impasto omogeneo, tipo pasta frolla (potrebbe essere necessario aggiungere un altro cucchiaio di latte) e farla riposare una decina di minuti. Intanto far ammollare l’uvetta in una tazza con il rum. Aggiungere all’impasto l’uvetta (dopo averla ben sgocciolata e strizzata) e il cioccolato bianco ridotto a piccoli pezzetti. Lavorare l’impasto ancora qualche minuto e stenderlo con il mattarello tra due fogli di carta forno a uno spessore di circa un centimetro. Tagliare tante losanghe con il taglia biscotti oppure dei quadrati o le forme che preferite e posizionarle in una teglia ricoperta di carta forno bagnata e strizzata (lasciando un po’ di spazio tra un biscotto e l’altro. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per circa una ventina di minuti. Lasciar raffreddare e cospargere a piacere con zucchero a velo.

8 commenti:

  1. spaziali con la farina gialla!!!mi ricordano la mia terra!

    RispondiElimina
  2. eh già non c'è Natale senza biscotti!!!!! e gli amici gradiscono molto quando ti vedono arrivare con questi pacchetti :-)

    RispondiElimina
  3. appetitosi.... concordo sul fatto che biscottare catapulta nello spirito natalizio!!!

    RispondiElimina
  4. Buoni!! Concordo con te sul fatto che i biscotti fanno subito Natale! :)

    RispondiElimina
  5. Molto invitanti questi biscottoni!!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  6. mmmm...dove c'è la farina gialla io ci vado a nozze..... Adoro la rusticità di questi biscottini...mi segno il tutto!
    Buone Feste amiche mie!

    RispondiElimina
  7. I biscotti sono sempre graditissimi da ricevere e poi riempiono casa di quel bel profumo che è davvero irresistibile!

    Fabio

    RispondiElimina
  8. Molto natalizio. Mi piace. Tanti auguri. Nico

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...