martedì 5 marzo 2013

Torta rovesciata con mele e lenticchie



Qualche mese fa abbiamo postato la ricetta di una torta (dolce) che prevedeva l’uso di patate al posto della farina: la Torta di patate all’uva e nocciole (senza glutine), che ha destato moltissima curiosità e interesse. Segno che c’è nell’aria voglia di cose nuove. Noi, lo ammettiamo, ci divertiamo parecchio a fare esperimenti e a provare nuovi sapori. E inconsapevolmente abbiamo persino “azzeccato” un food trend: i dolci di verdure (lo sostiene VanityFair.it nell’articolo “Food Trend: cosa mangeremo nel2013”). Perciò dopo i tuberi è la volta dei legumi. Questa volta, infatti, lasciamo l’onore di entrare in un dessert niente meno che alle lenticchie rosse decorticate: buone, versatili, digeribili (dal momento che sono prive di buccia). Su suggerimento della mia mamma, che mi raccontava di una torta “rovesciata” all’ananas visto in TV, è nato questo dolce niente male, che piace anche ai bimbi piccoli (ha superato la prova Leonardo, due anni, già ottima forchetta ma con una repulsione per tutto ciò che è verduroso o leguminoso…). Le lenticchie rosse, poi, una volta cotte diventano gialle perciò…nessun colore ambiguo: sembra una torta “normale”. Un dolce buono a colazione ma anche per una merenda golosa e decisamente diversa. Vi ispira?

Torta “rovesciata” con mele e lenticchie

Ingredienti:

150 g di lenticchie rosse decorticate Melandri Gaudenzio
3 mele
220 g di zucchero integrale bio
1 limone bio
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di rum
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
120 g di burro
3 uova
160 g di farina 00
2 cucchiaini di lievito per dolci

Tagliare a pezzetti le mele e dividetele in due parti. Porre nel mixer 60 g di burro, 70 g di zucchero integrale bio, la buccia grattugiata del limone, un cucchiaino di miele e un cucchiaino di rum. Versare questa crema sul fondo di una tortiera in silicone, compattare per bene e ricoprire questa base con metà delle mele. Lavare le lenticchie, metterle in una pentola con acqua fredda, porre sul fuoco e cuocere a fuoco lento per 15 minuti (le lenticchie rosse decorticate non necessitano di ammollo preventivo), scolarle e ripassarle in padella (per “asciugarle”) con un cucchiaio di zucchero e  un cucchiaino di vaniglia in polvere (potete usare anche l’estratto naturale). Porre nel mixer il resto dello zucchero e il burro fino a ottenere una crema. Aggiungere le uova, una alla volta, e la farina e il lievito setacciati. Aggiungere a questo punto anche le lenticchie lessate e i pezzettini di mela avanzati e mescolare bene con un cucchiaio di legno.  Rovesciare questo impasto nella tortiera, come strato “finale”. Cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Sfornare il dolce, farlo raffreddare e capovolgerlo con molta delicatezza su un piatto prima di servire.

19 commenti:

  1. ed esattametne come la torta con le patate mi incuriosisce questa....le lenticchie in un dolce... geniale!!

    RispondiElimina
  2. Una torta super interessante, mai avrei pensato alle lenticchie...grazie per la dritta!!!!

    RispondiElimina
  3. Il titolo mi ha incuriosito subito, non mi sarebbe mai venuto in mente di utilizzare le lenticchie in una torta è un'idea davvero geniale, complimenti!!

    RispondiElimina
  4. woooooooooooow!! ma che meraviglia, complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. Mi ispira davvero troppo questa torta e poi amo sperimentare nuovi idee e questa devo provarla!! Bacioniiiiii, Imma

    RispondiElimina
  6. curiosissima certo che la voglio provare!!

    RispondiElimina
  7. Fino alle patate nei dolci ci ero arrivata, le uso per preparare i donuts, ma le lenticchie proprio no, è davvero troppo per me!! :) Inutile dire che la ricetta è già bella e copiata!!! Siete sempre bravissime!!

    RispondiElimina
  8. le lenticchie in un dolce?? ma non ci credo!! dalla foto comunque sembra ottima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Valentina: confermo, è davvero buona. Nel senso che le lenticchie rosse decorticate hanno un sapore abbastanza neutro e persino "dolciastro" perciò la torta è una "torta" a tutti gli effetti, senza sapori strambi. Per questo dicevo che è perfetta per far mangiare i legumi anche ai bimbi: camuffati nella torta non se ne accorgono proprio.
      ciao!
      simona

      Elimina
  9. altrochè se mi ispira, si ho letto anche io da qualche parte che alcuni legumi vanno a pennello nei dolci ;) un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. ma che idea originale, mi piace davvero molto!Un bacione...

    RispondiElimina
  11. bonazza!E aumentare la quota di porteine fa sempre "sentire meno in colpa" ;) ottima ricetta! questa la provo il prima possibile! Ma penso proprio che starò zitta e... svelerò il segreto solo alla fine ;)

    RispondiElimina
  12. molto curiosa questa tua ricetta con le lenticchie e mele da provare

    RispondiElimina
  13. Curiosissima questa ricetta, sicuramente buona, mi piace pensare che la verdura si trasformi in dolce è un modo nuovo e goloso per consumarla! Un bacione

    RispondiElimina
  14. Buona!! Trovo l'uso delle lenticchie davvero geniale:))

    RispondiElimina
  15. Wow questa mi incuriosisce e non poco, non la faccio subito solo perché vorrei tenermi un po' lontana dai dolci... Ma mi piace troppo e mi tenta...

    RispondiElimina
  16. immagino che un po' tutte, leggendo il titolo, abbiano pensato, come me, di avere letto male...e invece ho letto benissimoooooo non ci posso credere ma non vado assolutamente a sindacare alcunchè picchì mi fido senza rete *_*
    questa si che è cucina fuori dagli schemi brave
    Cla

    RispondiElimina
  17. Infatti appoggio Claudia : mi fido!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  18. Le lenticchie nelle torte non le ho mai provate... adoro andare a caccia di ricette per me nuove come questa... :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...