sabato 9 marzo 2013

Girelle alla cannella e frutta secca (con pasta madre)



Nella mia cucina il “capitolo” dedicato ai lievitati è uno dei più ostici. Pessimo rapporto (proprio come Sonia). Ecco quindi che il bellissimo corso di Paoletta & Adriano (ne abbiamo parlato a proposito della Pizza Rossa) era per noi indispensabile. E ci ha aperto un mondo carico di…soddisfazioni! Sì, perché lavorare la pasta, vederla crescere e gonfiarsi è davvero una cosa meravigliosa…se sai come muoverti e cosa fare. Finalmente abbiamo anche noi il lievito madre e dopo aver preso confidenza con i rinfreschi sta scattando la voglia di provare ricette nuove (in attesa della superprova che ci attende con la Colomba….per il momento abbiamo acquistato gli stampi di carta e gli zuccherini…aiuto!). Dunque l’altra sera volevo usare il mio lievito madre a tutti i costi… Girovagando tra i blog a caccia di ricette un po’ diverse dalle solite pizze&focacce sono capitata sul blog di Penna& Forchetta, o meglio sui suoi Sticky buns con pasta madre: quello che cercavo, perfetti anche nei “tempi” e nelle dosi (io le ho dimezzate). Mi sono divertita un mondo a fare questi panini "appiccicosi" glassati alla cannella e noci (io ho usato frutta secca mista). Dal momento che l’impasto non contiene burro, per conservare la morbidezza delle girelle le ho surgelate e le scongelo una alla volta per colazione. Mangiate tiepide sono davvero molto buone (soprattutto per me che non amo i dolci troppo “dolci” a colazione) ma appena fatte, ragazzi, sono davvero uno spettacolo!
Simona

Girelle alla cannella e frutta secca con pasta madre
(dal blog "Penna&Forchetta")

Ingredienti:

50 g di pasta madre
500 g di farina manitoba
50 g di zucchero bianco
70 g di burro
90 g di zucchero integrale bio + 2 cucchiai
120 g di frutta secca mista
cannella

Impastare 50 g di pasta madre (rinfrescata la sera prima) con 50 g di farina e 25 ml di acqua. Coprire l’impasto e lasciar riposare 3 ore. Durante questo periodo la pasta madre si attiva. Aggiungere a questo impasto 100 g di farina e 50 ml di acqua e impastare fino a ottenere una palla morbida e compatta, che si stacca facilmente dal piano di lavoro. Porre la palla in una ciotola e coprire con pellicola trasparente. Lasciar riposare tutta la notte. Al mattino aggiungere la farina rimasta (350 g), 150 ml di acqua e 50 g di zucchero bianco. Impastare fino a ottenere una pasta morbida ed elastica. Far riposare in una ciotola unta di olio per 3 ore.
Intanto preparare la glassa: spezzettare grossolanamente la frutta secca e tenerla da parte. In un pentolino far sciogliere il burro e lo zucchero integrale, mescolando sempre. Far bollire un paio di minuti per far sciogliere per bene lo zucchero. Aggiungere la frutta secca e la cannella (2 cucchiaini), mescolare e togliere dal fuoco. Versare questo composto in una teglietta rettangolare e quando si sarà raffreddato riporre in frigo a solidificare.
Riprendere la pasta, impastare ancora e stenderla con il mattarello su un piano infarinato, cercando di dare una forma rettangolare. Cospargere con i 2 cucchiai di zucchero integrale e con la cannella. Accendere il forno a 200°. Partendo da un lato lungo del rettangolo, arrotolare la pasta fino a ottenere un salsicciotto, che si taglierà in 9 pezzi. Tirare fuori dal frigo la teglia con la glassa e adagiarvi sopra le girelle a 3 a 3. Lasciar lievitare ancora un po’, finché le girelle avranno coperto quasi tutto lo spazio. Cuocere in forno per mezz’ora. Sfornare e rovesciare le girelle su un piatto da portata. Raccogliere la glassa rimasta sul fondo della teglia e versarla sulle girelle. Lasciar intiepidire e servire.


11 commenti:

  1. A vedersi sono più che appetitose!! Pensa che ho ancora gli stampi per colomba dell'anno scorso: quest'anno forse ci provo! cri

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo! Pensate che cercavo proprio una ricetta per smaltire un po' del mio lievito madre. Grazie!
    P.S. pubblicate ricette meravigliose!
    P.P.S sono al terzo giro di "volatili"! ;-)

    RispondiElimina
  3. Anch'io quest'anno voglio provare la colomba..intanto però potrei provare anche uno di queste fantastiche girelle...

    RispondiElimina
  4. sono splendide, posso una per accompagnare il caffè??

    RispondiElimina
  5. le tue ricette sono sempre favolose.....bravissima

    RispondiElimina
  6. per me che adoro i lievitati queste girelle sono una meraviglia!!! le terrò presenti quando riuscirò a fare anche io il mio lievito madre!!! un bacione

    RispondiElimina
  7. la pasta madre è un terreno ancora sconosciuto , prima o poi ci provo anche io se i risultati sono così invitanti ! buona settimana....

    RispondiElimina
  8. pensa che io ho in frezer le ultime cannella e purea di mele...adorabili!!!

    RispondiElimina
  9. stessa lunghezza dónda..i lievitati non sono ancora alla mia portata...dovrei fare anche io un corso come il vostro.pasta madre per ora solo pizza e focacce!chissa'in futuro!

    RispondiElimina
  10. devo dire delle girelle molto invitanti un gran bel lavoro, complimenti

    RispondiElimina
  11. anche io pessimo rapporto con i lievitati!!!! e un tempo avevo anche la pasta madre poi morì!!!!! ma queste girelle mi fanno venire voglia di provare....kiss

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...