giovedì 24 gennaio 2013

Tartine con finocchi e mozzarella di bufala


Il raduno degli ex compagni delle elementari (non tutti) è stato un tuffo nel passato con doppio salto carpiato.
E' stata anche un' occasione per fare bilanci personali, condividere le proprie vite e dichiarare intenti futuri.
Ma soprattutto, come si commentava in macchina con la mia amica Marcella, è stata la riprova che gli anni sono passati e non siamo più quelli di prima. I racconti di feste, amici, passioni amorose e divertimenti a piccoli tratti hanno lasciato il posto ad esami del sangue, colesterolo, elettrocardiogramma sotto sforzo. Che tristezza! A breve la prossima puntata, obbligherò i partecipanti a conversare solo di cose futili e giovanili a costo di inventarle al momento! Per non pensare al tempo che scorre e in attesa dei prossimi esami del sangue vorrei condividere con voi queste tartellette.

Sonia


Con questa ricetta partecipiamo al contest di Cappuccino e Cornetto: "sua maestà la mozzarella di bufala".







Ingredienti per 8 tartine:

un rotolo di pasta brisée
due finocchi
una mozzarella di bufala (125 gr)
4 acciughe
olio
pepe

Tagliate i finocchi a piccoli dadi (tranne un pezzo che andrà tagliato con la mandolina) , mettete le acciughe in una padella e fatele andare per qualche minuto. Aggiungete i finocchi e fateli cuocere finché non saranno cotti aggiungendo se necessario un pò di acqua. Alla fine aggiustate di sale se serve. Rivestite 8 stampini unti di olio con la pasta brisée, riempiteli con dei pesi (io ho usato i fagioli) e fate cuocere in forno per 15 minuti circa a 180°. Quando i gusci sono pronti e raffreddati riempiteli con una fetta di mozzarella di bufala e i finocchi cotti ben scolati. Rimettete in forno a 160° per 5/6 minuti solo per far sciogliere la mozzarella. Quando sono pronti aggiungete un ciuffo di finocchi tagliati sottili e condite con un filo di olio e pepe.



17 commenti:

  1. ma dai il ritrovo con i compagni delle elementari!ma che bella cosa!deve essere stato stranissimo!le tue uartine sono stupende,invitanti e molto belle.bacione

    RispondiElimina
  2. Ma...è stato prolungato il contest e me l'ero perso! E allora mi tocca mettermi all'opera!!
    E' l'ora giusta per rubarmi una tartelletta :-))

    RispondiElimina
  3. Infatti, penso che le rimpatriate siano tanto piacevoli, quanto malinconiche....ma trovo sia sempre curioso vedere quanto si cambi nel corso del tempo e condividere sensazioni! Queste tartellette sono davvero delicate e raffinate: mi piace molto associare consistenze filanti alle verdure!!!!
    Bacione

    RispondiElimina
  4. eheeeee, ma riuscite sempre a colpirmi al cuoreeee! Che belle tartellette!
    Sai che non li ho mai piu' rivisti i compagni delle elementari? Uno pero' e' diventato mio cognatoed e' uno dei miei piu' cari amici....

    Un abbraccio a tutte e due!
    Paola

    RispondiElimina
  5. fantastici con questo ingrediente unico che e' la mozzarella di bufala!!

    RispondiElimina
  6. che buoneeeeeeeeeeee!!! le provo stasera!!!

    RispondiElimina
  7. Hahaha mi ci ritrovo in pieno con il tuo discorso...mia nonna diceva "dopo la quarantina un guaio la mattina" ed è vero la spensieratezza di un tempo un po passa la fame mai però:-D....queste tartine sono un sogno!! Un bacio, Imma

    RispondiElimina
  8. Ahhhh mamma mia meglio pensare a queste tartine valà, che ad invecchiare c'è sempre tempo. Questa ricetta mi sembra leggera e golosa quindi è mia! Baci

    RispondiElimina
  9. mamma mia, anche a me è successa la stessa cosa l'ultima volta che mi son vista coi miei ex compagni di scuola...che roba, certe persone sembravano degli ottantenni, ahahahah
    vabbè, mi consolo anche io con una tua tartinella, visto che sono conciata da buttar via a causa dell'influenza...avessi avuto vent'anni, mannaggia.... ;))

    RispondiElimina
  10. uhhh giusto, certi argomenti andrebbero evitati!!! comunque ottima ricettina, sfiziosa e goduriosa!

    RispondiElimina
  11. Sono proprio golose queste tortine... e magari fanno bene al sangue :)

    RispondiElimina
  12. bellissime queste tartine! ma anche voi fate ei raduni delle elementari? che belli sti incontri!

    RispondiElimina
  13. SEmplici e golose, da tenere assolutamente presenti!!!

    RispondiElimina
  14. Che carine! semplici ma filantisssssime!
    baci baci

    RispondiElimina
  15. Te la tubo....devono essere squisite!!! un bacio

    RispondiElimina
  16. Un'idea veloce, pratica e gustossisima!
    Grazie mille per aver partecipato ^_^
    Ho aggiunto la ricetta, non mi resta che dire: in bocca al lupo !

    RispondiElimina
  17. Ho provato a fare questa ricetta perché a mia mamma piacciono un sacco i finocchi, però ho fatto una torta intera nello stampo da 26. Non essendo io un'amante del genere ho messo nel mio piatto una fetta e l'ho osservata per dieci minuti buoni, ma poi l'ho assaggiata. Ottima!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...