sabato 12 gennaio 2013

Spuma di pandoro alle spezie


Venerdì mattina, stazione centrale di Milano, Frecciarossa delle 9.10 per Bologna, posto assegnato sul biglietto: carrozza 4 posto 138.
Benissimo, in attesa dell'arrivo della mia collega decido di prendere posto, evitando l'umido e il caos della stazione. I posti partono dal numero 1... com'è possibile arrivare fino al 138? Dovrei attraversare il treno intero. Retro pensiero: l'agenzia avrà fatto il solito pasticcio, il biglietto è errato, il treno è quello sbagliato, sempre i soliti inconvenienti. 
Mentre il malumore accresce con passo militare mi avvio verso un addetto del treno che sosta sulla banchina:

"mi scusi questa non è la carrozza 4?
"si certo"
"non è possibile, io ho il posto n° 138 e in questa carrozza non esiste"
Il ragazzo gentilmente controlla il mio biglietto
"signora... il suo posto non è 138 ma 13B"
"ah".

Chiaro segnale di cedimento oculare da età al quale non voglio cedere!

A proposito di "vecchiaia" prima che il vostro pandoro avanzato dalle feste faccia una brutta fine... riciclatelo in questa spuma soffice dal sapore speziato abbinata a ribes rossi dal gusto acidulo.

Sonia





Ingredienti per 6/7 porzioni:

1/2 pandoro senza la crosta che sta alla base
1/2 litro di acqua
10 gr di maizena
200 gr panna
2 stecche di cannella
qualche chiodo di garofano
2/3 anice stellato

Fate bollire l’acqua con la maizena e le spezie. Spezzettate il pandoro in una ciotola, filtrate l’acqua che avete appena bollito e versate sul pandoro quanto basta per frullare il tutto e raggiungere una consistenza cremosa. Fate raffreddare bene, montate la panna  e con l’aiuto di una spatola incorporatela al pandoro frullato. Servite la spuma fredda o a forma di quenelle o nei bicchierini.


18 commenti:

  1. Corro a comprare un pandoro! Che buona deve essere. Buon sabato
    Susy

    RispondiElimina
  2. Bella questa Sonia sapessi a me quante me ne capitano di queste situazioni:-)...ecco ho trovato la giusta degna fine per il mio pandoro avanzato!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. Uauh che idea golosa!!!! complimenti!!! Peccato non avere il pandoro in casa mannaggia!!!

    RispondiElimina
  4. Sbadabam svenuta dal ridere! Oh Signurrrrrr l'occhio non è più vigile mia cara, ma consoliamoci con questa spuma stratosfericaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Io non mi rassegno, però, alsupermercato, devo trovare sempre un'anima pia che mi legga le etichette... Il pandoro riciclato è assai consolatorio!

    RispondiElimina
  6. davvero una ricetta di effetto! :)

    RispondiElimina
  7. Anch'io spesso ho cedimenti oculari di questo tipo... credo faccia parte di stanchezza associata a vita frenetica.. a me capita perchè do un'occhiata di sfuggita alla cosa poi mi resta in mente quella.. ed ecco che la mia testa l'ha memorizzata:D
    Quest'anno nn ho pandoro a casa.. ma per una spuma così buona e golosa andrei diretta a comprarla! complimenti anche per le foto sempre molto belle:) buona giornata:*

    RispondiElimina
  8. Queste cose mi capitano sempre, sono sempre distratta :-)
    Invece mi spiace non avere più il pandoro...

    RispondiElimina
  9. Questo si che è un signor riciclo, meraviglia!!!

    RispondiElimina
  10. Una favola "intelligente" e genialmente gustosa :) Forse ci sarà pure un "cedimento oculare" ma la simpatia si rafforza sempre di più ;-)

    un abbraccione affettuoso

    RispondiElimina
  11. sono rimasta incantata dalla foto. Quella luce magica mi ha lasciato senza fiato e senza parole.... bravissime come sempre!

    RispondiElimina
  12. Bellissima foto e splendida idea per eliminare gli avanzi! Complimenti e un abbraccio paola

    RispondiElimina
  13. idea super!!!!!!!!!c'è giusto un pandoro che mi guarda dall'angolo della cucina :P
    bacioni ^_^

    RispondiElimina
  14. meravigliosa idea, una spuma golosissima!felice domenica!

    RispondiElimina
  15. Spettacolare questa spuma di pandoro! Ne ho giusto uno da riciclare ;)

    RispondiElimina
  16. noo dai e'stato uno svarione, mai dire che e'l eta'che avanza!!!ottima idea questa anche se io ho gia'spazzolato tutto!!!

    RispondiElimina
  17. ehehehe...ho appena prenotato una visita oculistica, il medico mi ha rassicurata "a Maria Cristì, quanti ce n'hai, 44? E te devi da rassegnà, tutto cala dopo i 40!!
    O_O E' bello che il tuo medico ti regali queste "rassicurazioni"!!
    Ottima idea per riciclare il pandoro, che tra l'altro adoro, grazie.
    Mi ha fatto piacere scoprire il vostro blog.
    Buona giornata

    Non so se con autorizzazione di prelievo materiale dal blog (ricetta/foto) ma c'è qualcosa che penso sia di vostra proprietà qui:

    http://lericettedipetalina.myblog.it/archive/2013/01/06/krapfen-con-crema-alla-vaniglia-e-mascarpone.html

    RispondiElimina
  18. @Cristina: grazie per la segnalazione! Non se ne può più di gente scorretta che preleva a proprio piacimento foto e testi senza avere il buon gusto di chiedere l'autozzazione e nemmeno la decenza di indicare chiaramente che la ricetta NON è sua ma appartriene ad altri blog...profonda tristezza...Le abbiamo chiedto di elimaninare le nostre foto e testi ma...non mi appare il commento.
    un saluto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...