domenica 11 novembre 2012

Tartellette con porcini e merluzzo



Da oggi introduciamo una piccola novità nel nostro blog, rispondendo prontamente ad un'osservazione acuta fatta da una mia amica pochi giorni fa. A partire da ora firmeremo i nostri post. In effetti Simona ed io pur facendo molte cose insieme non siamo un'unica entità. Abbiamo lavori diversi ma simili, amici in comune ma molti no, vite diverse e soprattutto personalità diverse. In questo modo Simona eviterà gli auguri di pronta guarigione quando l'ammalata sono io, ed io non sarò oggetto di invidia per le gite in Alto Adige quando in effetti, purtroppo, non ci sono mai stata! Il primo post "griffato" spetta a queste tortine di pasta matta all'erba cipollina ripiene di porcini e merluzzo. Semplici da realizzare, ideali per questa giornata di pioggia incessante che invoglia solo a rimanere sotto le coperte (dove mi trovo ora ed intendo rimanere)! Buona domenica.
Sonia

Ingredienti per 8 tartellette:


Pasta matta:
200 gr farina
4/5 cucchiaio di olio evo
erba cipollina
80 ml circa di acqua fredda

ripieno:
2 patate
1 cipollotto
1 filetto di merluzzo abbastanza grosso
qualche fungo porcino
sale e pepe

Mettete nel robot da cucina la farina con l’olio e l’erba cipollina fate andare per qualche minuto poi un poco alla volta aggiungete l’acqua fredda e fate andare finché non si forma una palla. Avvolgetela nella pellicola e fatela riposare per mezz’ora in una ciotola coperta. Nel frattempo tagliate il cipollotto e mettetelo in padella con un goccio di olio, aggiungete le patate tagliate a dadini e fate andare bene aggiungendo un po’ di acqua. Quando sono quasi cotte aggiungete i funghi e il filetto di merluzzo tagliato a pezzi. Fate andare qualche minuto, aggiustate di sale e pepe e spegnete. Fate raffreddare e frullate tutto. Stendete la pasta e ritagliate dei dischi per rivestire circa 8 stampini. Mettete i gusci nel forno a 180° per 10 minuti circa (io non ho inserito i pesi ma state attenti a non far gonfiare i gusci) poi riempiteli con la crema di patate e funghi, cospargete con pangrattato e rimettete in forno per altri 20 minuti  solo durante gli ultimi 5 fate andare il grill per formare la crosticina. Serviteli con dell’erba cipollina e qualche fettina di fungo che avrete tenuto da parte.

P.s. Queste tartellette sono perfette per il menu dell'ufficio youredo!

14 commenti:

  1. DEcisamente particolari queste tartellette, un abbinamento di sapori da provare!

    RispondiElimina
  2. Sarei proprio curiosa di assaggiarne una..l'aspetto è già invitante!
    buona domenica

    RispondiElimina
  3. Mai usato il pesce in una tartelletta, dovrò provare!
    E fate bene a firmare, mi sembra giusto :-)

    RispondiElimina
  4. mi intriga un sacco per l'accostamento diverso dal solito!

    RispondiElimina
  5. che ricetta siziosa! davvero appetitosa e creativa, complimenti!

    RispondiElimina
  6. si in effeti e'giusto, anche se ormai chi vi conosce vi considera una unica entita'e'meglio cosi'all inizio mi ricordo che facevo casino anche perche'avevo conosciuto solo una di voi!cmq bando alle cancie...questa ricetta come le vostre mi piacce assai e l abbinamento lo penso perfetto!

    RispondiElimina
  7. Originale questa! Me la segno per i miei aperitivi!

    RispondiElimina
  8. e chi l'avrebbe mai detto di mettere insieme merluzzo con i funghi, sempre molto originali.
    ciao Sonia e un bacio a Simona ;-)

    RispondiElimina
  9. Sono curiosa di vedere i vostri post "filmati!. Sono già talmente belli così!
    Circa il pesce con funghi e verdure tipo zucchine, ho sempre pensato che si sposasse troppo bene. LE tartelette sono assolutamente perfette. Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  10. molto interessante come abbinamento, da provare assolutamente...
    bella l'idea della firma..Sonia io ti ho conosciuta dal vivo, Simo...ancora no!

    RispondiElimina
  11. mai visto niente del genere, mi piacciono un sacco, adoro sia i funghi che il merluzzo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Ciao ci sono due premi per te!!!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  13. Buongiorno ragazze !!!
    io sono una tra le tante che vi considera un'unica entità e che ha avuto la fortuna di conoscere entrambe, ma condivido pienamente le vostre motivazioni!
    Complimenti per questo originalissimo finger food, per la presentazione e per l'abbinamento del merluzzo con i funghi, sino ad ora mai provato ma che mi incuriosisce tantissimo!
    Ciao e buonissima settimana!!
    baci
    Tania

    RispondiElimina
  14. mi piace questo gusto insolito per tartelleta, una bella novità

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...