lunedì 15 ottobre 2012

Involtini light di tacchino alla salvia




Diciamolo: siamo sempre alla ricerca di ricette per dei secondi leggeri, veloci e (possibilmente) sfiziosi. A volte mi sembra mission impossible! Quando ho intravisto una ricetta di polpettine al tacchino nelle foglie su Cucina Moderna di ottobre me la sono subito appuntata: mi piaceva l’idea della cottura a vapore e soprattutto la leggerezza della preparazione. Beh: missione compiuta! Mi è proprio piaciuta: è gustosa ma sana. L’ideale per “riprendersi” da un fine settimana impegnativo sotto il profilo eno-gastronomico (come nel nostro caso!)… Parentesi: ma lo sapete che noi "carambole" abbiamo vinto niente meno che una gara di cucina? Ebbene sì! Venerdì sera abbiamo partecipato a una cooking competition tra food blog presso la Scuola di cucina Congusto di Milano, organizzata da Mutti per celebrare uno dei suoi prodotti cult, il Triplo Concentrato di pomodoro. Morale: è stata una competizione "stile Masterchef"... Ansia a mille ma ci siamo divertite come matte. Avevamo degli ingredienti sul banco e due ricette da preparare, seguendo la nostra fantastia... ! I tre giudici?  Niente meno che il grande chef Nicola Cavallaro ("Un posto a Milano"), insieme al dottor Mutti in persona e a Eleonora Reggiani, pr dell’azienda. In squadra con noi la vulcanica Francesca di FraAndTheCity. Abbiamo cucinato uno Sformatino di ricotta e zucchine su un letto di salsa di pomodoro e peperoncino e una Passata di ceci con crostini al rosmarino. Beh...abbiamo vinto! Che felicità...Presto un post con foto e paillettes per festeggiare :-)



Involtini light di tacchino alla salvia

Ingredienti:

450 g di carne di tacchino macinata
3 fette di pancarré (senza crosta)
2 dl di latte
1 uovo
1 cespo di lattuga romana
1 porro
1 limone
4 foglie di salvia
sale e pepe

Staccare le foglie dal cespo di lattuga e scottarle in acqua bollente, scolarle e tenerle da parte. Bagnare le fette di pan carré nel latte, strizzarle e metterla in una ciotola con il porro tagliato a striscioline, la carne, l’uovo, la salvia tritata, un po’ di scorza grattugiata di limone, sale e pepe. Mescolare bene e formare, con le mani, delle polpette allungate che avvolgerete  una per una con le foglie di lattuga scottate. Cuocere a vapore in un cestello per 20 minuti. Sipossono servire accompagnate con una salsa allo yogurt, erba cipollina e scorza di limone grattugiata. Oppure su un letto di salsa al pomodoro (preparata con polpa di pomodoro Mutti e qualche datterino fresco a pezzetti).


12 commenti:

  1. davvero degli ottimi involtini! io in genere uso la verza...ma proverò anche la tua versione!
    Buon lunedì !

    RispondiElimina
  2. mmm ma che buoni sono!!! da provare!! buon inizio settimana :)!

    RispondiElimina
  3. Che belli questi involtini, così delicati, mi piacciono!!!

    RispondiElimina
  4. mi riccordano tantissimo gli involtini di verza che faceva mia nonna... ma solo esteticamente, al interno c'é tutt'altre cose... Hanno un aspetto davvero fantastico!

    RispondiElimina
  5. e anche qui ci siamo saltate per un pelo ma prima o poi ce la faremo!!!anche io sempre alal ricerca di secondi gustosi e veloci.ottima proposto e complimenti per la vincita!baci

    RispondiElimina
  6. questa me la segno subito, anche io cerco sempre piatti leggeri e sfiziosi, un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  7. che bello, purtroppo non sono riuscita a partecipare ero stata invitata anche io...
    Questi involtini fanno proprio al caso mio...qua piacerebbero un sacco, tengo presente!
    Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  8. Bravissime le mie carambole per la vittoria super meritata di sicuro e che dire questi involtini sono davvero stuzzicanti e per di piu sani quindi cosa chiedere di più!!Adesso aspettiamo le foto dell'evento!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  9. Vista la descrizione di questi involtini, dopo la torta di patate, segno anche questi! Light e gustosi....due parole che difficilmente stanno insieme!!!

    Complimentissimi per la vittoria!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. chissà che profumino!!!!! buoni

    RispondiElimina
  11. è una ricetta molto interessante per adoperare in alternativa la carne di racchino e poi quella salsa di pomodoro contribuisce non poco a dare un buon gusto all'involtino

    RispondiElimina
  12. Per me i secondi sono sempre un cruccio, mentre per i dolci e primi piatti ho sempre mille idee, sul versante secondi scarseggiano...questi involtini sembrano davvero invitanti!
    PS: complimenti per la vittoria!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...