domenica 16 settembre 2012

Insalata di capesante mele e belga


Ero molto indecisa sulla pubblicazione di questa insalata. In fondo da un blog di cucina ci si aspetta sempre il massimo: ricette originali, ingredienti sorprendenti, procedimenti nuovi e consigli preziosi. Ma  una come me non si puo' accontentare di una semplice insalata con pomodori quando vuol fare un pranzo veloce. Così per non dare adito a contestazioni e malumori si inaugura da oggi la nuova categoria delle "non ricette". Rientrano nel gruppo i piatti semplici come le insalate ma che avranno sempre un tocco particolare negli ingredienti o negli abbinamenti. 
Ho approfittato di questa insalata per utilizzare il sumac comprato in Turchia al mercato di Konia una città dell'Anatolia famosa per i dervisci rotanti. Noi abbiamo avuto la fortuna di assistere ad un loro spettacolo per la  televisione turca ed è stato indimenticabile. 






Il sommacco o sumac è una spezia dal color porpora intenso e dal sapore agro come il limone o meglio come la scorza. In Turchia l'abbiamo assaggiata con le insalate ma si usa anche per insaporire l'hummus o per condire piatti a base di pesce o carne o le salse con lo yogurt.

Insalata di capesante mele e belga

Ingredienti:

insalata belga
mela verde
capesante
panna acida
sumac (o scorza di limone)
olio
sale

La realizzazione richiede solo la composizione dell'insalata nel piatto mentre le capesante vanno fatte cuocere in padella o sulla griglia per pochi minuti. Condite con olio e sale.

17 commenti:

  1. complimenti per la ricetta! io uso spesso la mela nelle insalate...devo provare con la panna acida! Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Il sumac è vizio per palati molto fini. Brava.

    RispondiElimina
  3. ma a dirti la verità a me le non ricette piacciono eccome ..alla fine ..cosa é una ricetta? degli ingredienti messi assieme no? un'insalata ha sempre ingredienti da mettere assieme! particolarissima la tua!

    RispondiElimina
  4. e ti sembra nulla? x me le capesante sono buone così senza tanti fronzoli!

    RispondiElimina
  5. Be una ricetta davvero bella da presentare,originale e gustosa.Praticamente perfetta.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  6. Per me è ua meraviglia, altro che non-ricetta!! :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. ma il sumac e'tipo di limone sotto sale?

    RispondiElimina
  8. Non sempre bisogna per forza pubblicare ricette "innovative" , almeno, personalmente mi piace anche girare per il blog semplicemente per vedere belle foto (anche di una semplice insalata di pomodori ^^, a giudicare da tutte le tue foto sapresti valorizzarla benissimo!! ) e leggere quello che scrivete, è un po' come sbirciare in casa vostra.
    Questa ricetta mi piace tantissimo (il summac lo volevo provare da tempo ma non l'ho ancora trovato), ma se in futuro non avrai idee per piatti originali... bhè sappi che a me vanno benissimo anche i pomodori ^^
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. beh, allora io che dovrei dire? le mie ricette sono sempre di una semplicità quasi banale...
    Questa tua invece è molto chic, raffinata e particolare nel gusto...chapeau!
    Buon inizio settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
  10. @Lucy il sumac è una spezia in polvere color porpora penso che con il limone abbia in comune solo il sapore agro.

    RispondiElimina
  11. E chiamala semplice insalata! A me sembra elegantissima e fresca.
    Se poi si accompagna anche a ricordi di viaggio, un sapore ancora più speciale.
    Fabio

    RispondiElimina
  12. che eleganza questa insalata, e i dervisci si che me li ricordo, solo a guardarli mi veniva il mal di testa!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. ed ecco la frutta nel secondo :D mi permetto di dire che si sente ancora un_certo_non_so_chè di estivo il che, per me, è un pregio. Un plauso all'eleganza e alla raffinatezza oltre all'abbinamento dei sapori e le foto coinvolgenti
    troppo favoloso
    *
    Cla

    RispondiElimina
  15. E' una vita che non mangio capesante!!! La tua ricetta mi ha fatto venire una voglia!!!

    RispondiElimina
  16. che finesse!
    sapessi come ti invidio quel giro nel mercato turco :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...