venerdì 2 dicembre 2011

Una cena firmata Sadler o un thé Mariage Frères? Nobile!



Capita una sera a Milano. Capita che uscendo dall’ufficio avresti solo voglia di correre a casa e buttarti sotto una doccia bollente, senza nemmeno cenare. Capita poi che quella stessa sera ti eri segnata in agenda l’inaugurazione (imperdibile) di un nuovo ristorante in città. L’invito è delizioso e recita così: “È Nobile ma non si è montato la testa…un luogo di incontro per tutti i momenti della giornata. Nobile è uno spazio speciale aperto a tutte le ore… la mattina ti accoglie con un buon caffè, con dolci golosi e fragranti, il pomeriggio ti vizia con pasticcini e  thè rari, a pranzo è agile, veloce e gustoso, a cena è sobrio, caldo e conviviale…scoprite con noi chi si nasconde dietro le quinte”. Capita così di scoprire che dietro a questo progetto si nasconde la genialità, la professionalità e la mano felice di Claudio Sadler, uno chef al quale noi dell’Albero della Carambola siamo più che affezionate. Un Maestro. Il locale è molto “francese”, ha un’aria bohemienne, calda e curata. Si comincia di prima mattina con brioche e pane, burro & marmellata, poi a pranzo panini e piatti veloci. Di pomeriggio il pasticciere del bistrot realizza biscottini e torte per far compagnia a ottimi thè, come quelli di Mariage Frères (Maison de thé a Parigi dal 1854…). Al Nobile, la sera, i piatti sono tutti firmati dallo chef a doppia stella Michelin: nel menu serale “Dalla Cucina di Claudio Sadler” spaziano una selezione di antipasti, primi, secondi e alcuni  dessert. Una cena completa, con bicchiere di vino e servizio compresi, costa intorno ai 40 euro. Durante la serata di inaugurazione del Nobile abbiamo avuto l’onore di cenare accanto al Maestro, che ci ha deliziate con qualche rivelazione e un paio di gustose chicche, tra un calice di prosecco Bisol e un Morellino Mantellassi. Il menu della cena di inaugurazione è stato da urlo (mi mangio le mani per aver dimenticato a casa la mia reflex). Abbiamo iniziato con una terrina di foie gras d’oca con mostarde e pane tostato (divina) e dei carciofi stufati ripieni di stracciatella di burrata, vellutata di carciofi e pesto leggero: una poesia! Ottimo il risotto alla cipolla rossa con fonduta di pecorino (con una spolverata di polvere di barbabietola) e davvero da bis il secondo piatto: uno strepitoso cotechino cremonese con puré di castagne e lenticchie di Castelluccio alla vaniglia: il dolce del puré si sposava a meraviglia con il sapore pieno e corposo del cotechino, con le lenticchie che riportavano all’equilibrio i sapori. Alchimia perfetta. Dulcis in fundo, ecco spuntare delle coppe di zabaione freddo di uova bio con vino moscato, servito con biscottini della casa e un tocco di ribes rosso… non aggiungo altro! Capita che una sera, a Milano, ci si possa sentire in pace con il mondo. Grazie a Lucia, Ketty e Marina per averci pensate. E… grazie, chef! 




Nobile Bistrò de Milan
Corso Venezia, 45
20121 Milano
Tel. 39 02 49526592

10 commenti:

  1. PENSO NON CI SIAN D'AGGIUNGERE NULLA AD UNA SERATA COSì PERFETTA....da parte mia un pizzico di invidia.

    RispondiElimina
  2. Leggere il menù di questa cena di inaugurazione mi ha fatto sognare *__*

    RispondiElimina
  3. appena vengo a milano non me lo perdo!
    grazie per la dritta!
    ps e costa pochissimo!

    RispondiElimina
  4. prossima volta vengo anch'io!
    un bacio
    Pippi

    RispondiElimina
  5. Wow che meraviglia questo posto!!! Peccato non essere vicina a Milano!!

    RispondiElimina
  6. splendido questo posto! prendo nota ...Buon we, un bacione...

    RispondiElimina
  7. Che posticino!! Da segnare :D

    RispondiElimina
  8. andiamo, andiamo, andiamo, andiamo, andiamo, andiamo, andiamo........
    ;)

    RispondiElimina
  9. Veramente una bella serata e un posto delizioso!

    RispondiElimina
  10. Sono passato sabatoa bere un caffé. ci tornerò. grazie per la segnalòzione corrado

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...