giovedì 3 novembre 2011

Fusilli integrali zucca, salamelle e amaretto




Zucca, zucca, zucca…c’è qualcosa di più buono della zucca? Per me no, in questo periodo. Ho una nonna mantovana e quindi a casa mia la zucca è sempre stata un ingrediente molto amato e molto apprezzato. Ovviamente quando posso sfruttare la zucca “buona” di qualche mercato o, meglio ancora, dell’orto di qualche conoscente per me è una vera e propria festa! Ma devo ammettere che quest’anno anche la zucca “normale” del supermercato mi sta dando (incredibilmente…) buone soddisfazioni. Preparatevi quindi a una sfilza di piatti con questo ingrediente dal colore meraviglioso, che riesce a mettermi di buonumore anche con questo novembrino grigiore cittadino (scusate la rima…).
Con questa semplice ricetta di fusilli integrali con salamella mantovana (pure lei…), zucca e un tocco di amaretto sbriciolato (ottima, secondo noi, come piatto unico) partecipiamo al contest  Ballarini “Con un po’ di zucca” del blog Farina, lievito e fantasia:






Fusilli integrali zucca, salamelle e amaretto

Ingredienti (per 2 persone)

160 g di fusilli integrali
2 salamelle mantovane
100 g di zucca tagliata a dadini
qualche amaretto
grana grattugiato o pecorino
olio extra vergine di oliva
vino bianco

Mettere a bollire l’acqua per i fusilli, salandola. Far cuocere la zucca tagliata a dadini in una padella con un filo di olio extra vergine di oliva, poi aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e, se serve, qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta. Togliere il budello alle salamelle, sminuzzarle e farle rosolare qualche minuto in una padella antiaderente (senza aggiungere condimenti). Preparare intanto le cialde di pecorino (o di grana): mettere il pecorino grattugiato a mucchietti sulla carta forno e con il dorso del cucchiaio formare dei cerchi. Infornare per qualche minuto finché non raggiungono un bel colore dorato (una volta freddi si staccano con facilità dalla carta). Scolare i fusilli e condirli con la zucca e la salamella, mescolando bene. Completare con una spolverata di amaretti sbriciolati e con la cialda di pecorino.

19 commenti:

  1. Deliziosi!!!!Concordo, anche io penso che in questo periodo non esista niente di meglio della zucca! La cucino in tutti i modi e in tutte le salse! MI intriga molto l'abbinamento con l'amaretto, raffinato e originale! Un bacione

    RispondiElimina
  2. ottima idea il contrasto del sapore deciso di salamella, col dolce della zucca e dell'amaretto, mi piace!

    RispondiElimina
  3. che attentato questo piatto! ma sai che io ho sempre mangiato tortelli ripieni o riso, e non la pasta con la zucca? Molto appetitosa.
    Ne approfitto per dirti che abbiamo lanciato un contest, se ti interessa vieni a sbirciare, ti lascio il link.. ciao!
    http://cookingmovies.blogspot.com/2011/11/sweet-dreams-are-made-of-cheese-il.html

    RispondiElimina
  4. mi piace molto sia l'accostamento di colori che di sapori! ricetta da provare! ;)

    RispondiElimina
  5. Un primo davvero spettacolare, ricco di sapore...che bontà!

    RispondiElimina
  6. Che bella ricetta! Davvero originale l'abbinamento degli ingredienti...e la presentazione?! Beh, è perfetta come sempre!

    RispondiElimina
  7. Adoro la zucca: è un alimento così versatile! Squisita questa pasta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. La zucca è davvero eccezionale! Qui da noi, in questo periodo c'è proprio la festa della zucca dove si trovano delle zucche favolose! Questi tuoi fusilli sono deliziosi!

    RispondiElimina
  9. Dei fusilli davvero gustosi e presentati in un modo davvero molto elegante.Da provare.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  10. grazieeeeeee...ottima proposta molto molto invitante e particolare! un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. già la zucca... anch'io non riesco a farne a meno in quetso periodo :-) buonissima la tua pasta prendo spunto!

    RispondiElimina
  12. nel titolo mi son bloccata "sull'amaretto" :) mi piace!!!!! adoro l'abbinamento, anche solo l'idea!
    buongiorno caramboline!

    RispondiElimina
  13. Oh mamma che bello questo piatto!!!! E quelle cialdine di pecorino....gnam gnam!
    Grandi!
    Buon fine settimana!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. non amo la zucca ma volevo passare per augurare un sereno we...ecco le cialdine però le mangio!

    RispondiElimina
  15. Che bel piatto colorato e sicuramente buonissimo,sei sempre bravissima!buon week cara bacio!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. che buono questo piatto, io così ci faccio il risotto aggiungendo un pizzico di cannella, devo provare anche la pasta! un bacione.

    RispondiElimina
  17. piatto allegro, sano e assolutamente goloso con la salamella!!!! da fare nei prossimi giorni! un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
  18. Bellissima ricetta cugina....proprio degni della nonna :-)

    RispondiElimina
  19. @anonimo (Giada): Eh sì cuginetta: ho proprio preso spunto da una ricetta della nonna. Che prepara i ravioli di zucca con l'amareto nel ripieno e li condisce con un ragù alla salamella e pomodoro. Da svenimento! Un piatto che amo alla follia. Tanti baci alla mia nonna (e alla mia cuginetta Giada)!
    simo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...