venerdì 28 ottobre 2011

Pasta alla Norma


Esiste un fritto leggero? Non saprei dirvi ma questo è il mio primo fritto! Sembra strano, un'appassionata di cucina con tanto di blog non ha mai fritto. Ebbene si lo confesso e dovrei aggiungere altre mancanze alla lista. Ma facciamo un passo alla volta. Abituata a mangiare pochissimi fritti, le cotolette della mamma e della nonna e la classica frittura quando si è al mare... continuo ha mangiare le cotolette a casa di altri e a frequentare ristoranti di pesce al mare. Ma davanti ad uno dei miei piatti preferiti che ho sempre modificato con le melanzane grigliate alla fine mi sono arresa: che fritto sia! Ho scelto una ricetta di Filippo La Mantia (che adoro)che ho modificato come al solito, e sono stata contenta del risultato. La preparazione è veloce, anche la frittura tutto sommato è passata via liscia, e posso dire da principiante che il fritto di casa nostra con olio buono e ben tamponato è quasi leggero! 
Con questa ricetta partecipiamo al contest di Le ricette di Tina.





Ingredienti (x 4 persone):

1 litro di passata di pomodoro
basilico
una melanzana
320 gr di pasta (io ho usato tagliatelle integrali)
100 gr di ricotta salata
olio
sale e pepe


Cuocere la passata di pomodoro con il basilico sale e pepe. Nel frattempo lavare la melanzana e tagliarla a fettine sottili che friggerete in olio ben caldo. Fatele asciugare su carta da cucina e tenetele al caldo. Lessare la pasta e quando è al dente trasferitela nel pomodoro e aggiungete le melanzane. Cospargete con la ricotta salata e se volete altro basilico.





14 commenti:

  1. Direi che è una buonissima priva volta :)

    RispondiElimina
  2. non ci crederai, ma anch'io le ho fritte una sola volta, per fare la caponata.. e la pasta alla norma ancora mi manca!
    bella presentazione, brava

    RispondiElimina
  3. ahahahahah c'è sempre una prima volta!!ragazze è bellissima questa foto!la pasta poi dev'essere sublime complimenti!grazieee mille per la ricetta!!dovreste solo aggiungere la foto nel forum..se avete bisogno contattatemi.Buon w.e.

    RispondiElimina
  4. è bellissima e sublime.
    complimenti e Buon w e

    RispondiElimina
  5. Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
    qui maggiori info:
    http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  6. Viva il fritto!!! Io non ne faccio, per buona salute, un uso esagerato (un po' mento in realtà!)...ma quando ce vo' ce vo!!! E questo mi è sembrato un ottimo momento...e ottimo risultato!! Io approvo :-)
    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. una delle paste estive che preferisco.. il fritto anche io l'ho fatto pochissime volte, però quando ce vo' ce vo' e qui ci stava da dio!

    RispondiElimina
  8. buona, buonissima, una delle preparazioni di pasta che preferisco! buon weekend, un abbraccio..

    RispondiElimina
  9. Buonissima la pasta alla Norma, trovo che sia un primo piatto davvero goloso!
    Vera

    RispondiElimina
  10. Questo è l'unico piatto che io non ho mai fatto perchè il maestro è mio marito! Si chiude in cucina e ne esce sempre una Norma da urlo, con melanzane rigorosamente fritte, leggere leggere. Che volgi d'estate con questa pasta...

    RispondiElimina
  11. pensa che anche io friggo al max 2 volte l'anno! E' una delle mie idiosincrasie in cucina. Complimenti per la pasta, sembra proprio essere deliziosa!

    RispondiElimina
  12. Per la mia parmigiana le melanzane sono TASSATIVAMENTE fritte!!!! ma ragazze mie,viva la frittura,viva il mangiare grasso...ogni tanto se po' fa' poi magari si fa' cena con pane e olio ahahaha bravissima ottima ricettina anche questa volta!!!

    RispondiElimina
  13. quando ci vuole, ci vuole!!!tu sei restia al fritto ma leggi il mio post di domani sul burro e vedrai.che ottima pasta!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...