domenica 9 ottobre 2011

Merluzzo con pere e pancetta





Ieri sera ho trascorso una bellissima serata diversa dal solito: il raduno delle elementari. Non eravamo proprio tutti, ma solo 9 rappresentanti della numerosa classe della sezione D. Mancava la maestra che non siamo riusciti a rintracciare con grande dispiacere dei ragazzi che hanno confessato (ma noi sapevamo già) un amore incondizionato  nei suoi confronti sin dal primo giorno di scuola. Ci siamo riconosciuti tutti, anche perché molti di noi, abitando ancora a San Donato, ogni tanto si rivedono in giro. Ognuno di noi si ricordava di un pezzetto di storia, di episodi vari e con varie versioni ed è stato divertente ricomporre il puzzle dei ricordi. Alla fine ne è emersa una classe molto indisciplinata (sospensioni, cambi di sezione, richiami in direzione come se piovesse e scherzi a non finire) che però alla fine ha seguito la retta via. E così ci siamo ritrovati tutti a casa di Lucio (ottimo cuoco) a raccontarci l'ultimo pezzetto delle nostre vite sconosciuto agli altri con la promessa di rivederci subito dopo Natale. E' stato davvero piacevole ripercorrere gli anni spensierati e con molta nostalgia ed un pò di malinconia mi sono svegliata stamattina pensando ancora alla poesia del "caminetto" che pare fosse il mio pezzo forte.

Con questa ricetta che prende spunto da una trovata su Sale & Pepe  di qualche tempo fa partecipiamo alla raccolta di La cucina di Paola Brunetti.




Ingredienti:

1 filetto di merluzzo a testa (io ho usato quelli surgelati)
1 pera
un paio di fette di pancetta cad
salvia
mezzo bicchiere di vino bianco
1 arancia
olio
sale e pepe

Lavare la pera e tagliarla a fettine sottili (1 o 2 x ogni filetto di merluzzo) e appoggiatele sul pesce ed aggiungete una foglia di salvia. Prendete la pancetta e arrotolate 1 o 2 fette attorno al pesce per avvolgere la pera. Mettete i tranci in una padella con un po’ di olio e fateli rosolare, regolate di sale e pepe e sfumate con il vino. Una volta giunti a cottura metteteli al caldo e versate nella padella il succo dell’arancia, fate restringere qualche minuto ed unire di nuovo il pesce per pochi istanti.

9 commenti:

  1. davvero interessante il pesce cucinato così! devo provarlo!

    RispondiElimina
  2. ahaahha, che belle le cene di ritrovo ;)
    sai che mi ispira moltissimo? è un periodo che adoro le pere in piatti salati, ma con il pesce nn l'avevo ancora pensate!
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  3. ciao cara, bellissimo post, denso di memorie e carico di sentimento...e strepitosa la tua ricetta...complimenti!

    RispondiElimina
  4. Che ricetta originale! un mix di sapori e consistenze tutto da provare...ma quanto sei originale e fantasiosa?! Bravissima!

    RispondiElimina
  5. ma dai..il raduno delle elementari!pensa che in effett i compagni delle elementari sono quelli che ricordo con maggior piacere tranne la maestra!ottima ricetta, adoro il merluzzo e l'abbinamento è sfizioso

    RispondiElimina
  6. Ciao e grazie di questa fantastica ricetta per il mio contest! buona giornata e buona settimana anche di ricette ;) ciaooo

    RispondiElimina
  7. Un abbinamento particolare, ma proprio per questo tutto da provare! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  8. Mhmhmhhm, un abbinamento insolito ma curioso... mi piace e voglio provarlo! Complimenti, come al solito splendide ricette e foto spettacolari! Kiss

    RispondiElimina
  9. bella.. bella! il dolce della pera e la pancetta così saporita
    e bello anche il raduno: noi ci siamo ritrovati ai nostri 24 anni e poi basta, però mi era piaciuto una cifra!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...