venerdì 22 luglio 2011

Insalata di anguria e pomodorini con crumble di feta e mandorle



Sono orgogliosa di questa insalata perché i pomodorini che vedete nel piatto arrivano dal mio balcone. Si, avete capito bene, non da un orto o dalla solita bancarella del mercato ma dal mio balcone cittadino. Tempo fa, contro il parere di tutti, ho comprato al supermercato quattro minuscole piantine di pomodorini a grappolo sognando raccolte abbondanti. Per un certo periodo sono stata derisa da tutti, nessuno pensava che le piccole piantine potessero avere un futuro. Anche mio papà continuava a chiedermi in tono ironico quando avrebbe potuto mangiare i miei pomodori. Un bel giorno mi sono presentata a casa dei miei genitori con il primo "raccolto". Non vi dico lo stupore soprattutto dopo averli assaggiati. Veder crescere queste piante mi rilassa molto, ogni sera quanto torno a casa dall'ufficio di pessimo umore corro subito sul balcone ad annaffiare e curare tutte le piante, dai pomodori alle varie erbe aromatiche. Non vi nascondo che avere un vero orto sarebbe un sogno, ma nel frattempo mi dedico al mio balcone. 
Con questa insalata partecipiamo al contest di Eleonora di Burro e Miele.
La ricetta è stata presa da Food&Travel di luglio ma modificata.


Ingredienti:


Anguria (calcolate una fetta a testa se l’insalata è un piatto unico)
pomodorini
un mazzetto di menta
feta
mandorle scaglie
cipolla rossa
sale
pepe
olio
senape


Tagliate a dadini l’anguria, i pomodorini in due e riuniteli in una insalatiera. Aggiungete la feta sbriciolata le foglie di menta e le mandorle leggermente tostate in padella. Condite con una vinaigrette di olio sale pepe e un po’ di senape.



9 commenti:

  1. Ma lo sai che quando ero piccola anche io avevo una pianta di pomodori in terrazza?! E come erano belli!!! QUesta insalata sa di fresco...dev'essere deliziosa!

    RispondiElimina
  2. Che bello...anche a me piacerebbe moltissimo avere delle piantine nel balcone...ma ho l pollice nero :-( Complimenti per questa insalata, fresca ed invitante!

    RispondiElimina
  3. Queste son soddisfazioni!
    E mi piace anche il mix di sapori.

    RispondiElimina
  4. io dove vedo feta mi fermo e leggo!
    bella la ricetta.
    l'anno scorso ho piantato anche io dei pomodori sul balcone. sono partita dai semi a febbraio.
    ho raccolto in totale 7 pomodori. sapore squisito ma pochi.

    RispondiElimina
  5. anche io un anno li ho piantati ma non ho ricevuto molto in cambio!cmq pazienza...questa insalata è fantastica e fresca!

    RispondiElimina
  6. con piantine di ogni genere ci ho provato anche io. l'anno scorso provai a far crescere una piantina di finocchietto: l'unica che durò un po' di più (è resistita a un trasloco dall'Emilia Romagna alla Campania, ma non all'attacco di una bimba pstifera, che decise che la mia povera piantina aveva avuto un'esistenza già abbastanza lunga)! Da allora non mi ci sono più dedicata. Ma dovrò provvedere, perché mi manca la sensazione di pace e la soddisfazione che provavo a mettere in tavola qualcosa che contenesse il mio amato finocchietto, accudito con tanto amore.
    Quest'insalata è particolarissima e interessante. Sarebbe da provare :)

    RispondiElimina
  7. glieli hai sventolati sotto il naso i tuoi pomodori??? ^_____^ ci hai creduto e le tue piantine ti hanno ripagato, brava! insalata freschissima ....aspetto che si riscaldi di nuovo l'aria....per la prima volta ho messo lo spolverino a luglio!!!

    RispondiElimina
  8. Che bella idea fresca, la terrò a mente! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  9. Quanto mi piace quest'insalata!!!! Ottimo l'abbinamento anguria/feta! E quei pomodorini?! Bè devono essere una meraviglia :) bacioniiii

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...