giovedì 30 giugno 2011

Strudel di ciliegie



I giorni passano così in fretta che mi sono preoccupata di arrivare alla fine della stagione delle ciliegie senza averle utilizzate in nessuna ricetta. Infatti a parte i grandi quantitativi divorati davanti la televisione o al computer ancora non erano finite in padella. A questo pensiero si aggiunge l'afa di questi giorni che invita a tutto tranne che all'accensione di forni e fornelli. Ci sono però delle ricette di cui ti innamori immediatamente perché non solo sono veloci e quindi fanno al caso tuo, ma mentre le leggi già senti il profumo del piatto e sai che comunque saranno un successo. Questa ricetta appartiene a quella categoria, lo presa da Sale&Pepe di giugno e l'unico sforzo che vi richiede é denocciolare i deliziosi frutti rossi.




Ingredienti:


Una confezione di sfoglia rettangolare
800 gr di ciliegie
100 gr di zucchero
un bicchierino di alchermes
anice stellato
cannella
2 cucchiaini di fecola di patate
40 gr di pistacchi
zucchero a velo



Lavate le ciliegie e snocciolatele  fatele rinvenire in una padella con lo zucchero, l’anice stellato e il liquore per 5 minuti. Diluite la fecola in poca acqua ed unitela alle ciliegie e lasciate che il fondo di cottura si rapprenda a fuoco dolce senza smettere di mescolare. Spegnete, eliminate l’anice  e lasciate raffreddare completamente. Accendete il forno a 200° , tritate i pistacchi ed uniteli alle ciliegie. Srotolate la pasta sfoglia, riempitela con il composto, spolverate con la cannella e richiudete lo strudel sigillando bene i bordi. Mettete in forno per 30 minuti circa o finché la pasta non risulterà ben dorata. Lasciate intiepidire, cospargete di zucchero a velo e tagliate a fette.

19 commenti:

  1. Bellissimissimo.
    Si potrà dire? :-)

    RispondiElimina
  2. E' fantastico questo strudel, quel ripieno "ciliegioso" invita proprio all'assaggio...

    RispondiElimina
  3. davvero un dolce perfetto da mangiare a tutte le ore e poi con poco zucchero è proprio il dolce che mi ci vuole.
    Brava.

    RispondiElimina
  4. molto molto invogliante.. in padella hanno fatto la fine più onorevole che si potesse desiderare;)

    RispondiElimina
  5. delizioso... voglio provarlo!!

    RispondiElimina
  6. ciao! Anche io tempo fa avevo visto questa ricetta su sale e pepe: so che ci sono tantissime versioni di strudel sia dolci che salati, ma io sono talmente affezionata alla mia che difficilmente lascio posto per provarne un'altra... mi devo ricredere: il tuo strudel ha u bellissimo aspetto che, sono sicura, dice molto anche del suo buonissimo sapore!

    RispondiElimina
  7. stupendo il dolce e stupende le foto!

    RispondiElimina
  8. Adoro lo strudel di ciliegie. Io ci metto anche mandorle o pinoli (se devo farmi del male, lo faccio seriamente!)

    RispondiElimina
  9. Pensavo proprio di preparare qualcosa di simile con le tante ciliegie che circolano nella mia cucina ultimamente:-) grazie per la ricetta! Buona giornata e buon w.e.

    RispondiElimina
  10. irresistibile!!!!
    E che foto fantafavolose!!!
    Un abbraccio
    PAola

    RispondiElimina
  11. l'avevo vista e mi chiedevo come sarebbe stata, ora da come ce la presenti direi fantastica!

    RispondiElimina
  12. originale come ricetta..e pure invitante..mi segno subito la ricetta!:)

    RispondiElimina
  13. Ma che cosìè questo strudel di ciliegie??? mamma mia che bontà!

    RispondiElimina
  14. Quelle foto sono deliziose, poetiche...e che buono il tuo strudel...
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. Che buono lo strudel di ciliegie! Una versione estiva e decisamente pià golosa della tradizionale...non so cosa darei per averne adesso una fettina!!!!

    RispondiElimina
  16. è bastata la prima foto con quella fetta golosa a farmi capire la bontà di questo dolce :P bravissima!

    RispondiElimina
  17. Davvero buonissima.Le foto poi splendide.
    Un abbraccio .

    RispondiElimina
  18. ...alluccuta sono rimasta, che cosa deve essere la cottura con l'anice stellato? mmmhhhhhh!
    ***
    cla

    RispondiElimina
  19. Oh Oh! Ha proprio un ottimo aspetto! CIAO SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...