lunedì 16 maggio 2011

Un weekend a Napoli




Il titolo di questo post potrebbe essere : due giorni a Napoli per lavoro = 3 kg in più sulla mia bilancia. 
Il sottotitolo....chissenefrega sono felice! Non ho opposto la minima resistenza a qualsiasi cosa commestibile mi venisse offerta dalla colazione alla cena, con il risultato che il primo giorno per non offendere nessuno mi sono bevuta almeno una decina di caffè prima del pranzo. Il posto di cui vi voglio parlare è una pescheria: la pescheria mattiucci. L'ho conosciuta tramite Simone, il fotografo con cui ho lavorato a Napoli.
Si ricordava di aver preso un aperitivo tempo fa, accompagnato da pesce crudo ma abbiamo scoperto che per pranzo preparano anche eccellenti piatti con pesce freschissimo e cotto. Appena ho visto la pescheria da fuori non ho avuto dubbi, era il posto ideale per la sosta del pranzo ed è stata un'esperienza che non mi dimenticherò. Abbiamo scelto un menu degustazione, tanti piattini diversi per poter assaggiare più cose possibili e il tutto accompagnato da un'ottima falanghina. Ho chiesto spiegazione alla cuoca su ogni ricetta e mi sono scritta velocemente degli appunti su un pezzo di carta (che ad oggi non trovo più). Il bello del posto è la semplicità degli arredi, in fondo è davvero una pescheria. Ho saputo che ne hanno aperta una anche a Milano in Via Vincenzo Monti che andrò sicuramente a visitare sperando di non trovare un tipico locale "milanese" ma di ritrovare (difficile) la bella atmosfera di Napoli.
Ed infine ringrazio Simone che, dopo aver visto il mio entusiasmo per i piatti e la mia disperazione per non aver con me la macchina fotografica, mi ha fatto gli scatti che avete visto  qui sopra.  Spero di ritrovare presto i miei appunti per riprodurre i piatti che hanno contribuito alla mia felicità!

10 commenti:

  1. bello il quadretto "composto" le fotine sono molto belle: il fotografo mica per niente lo fa di mestiere.. è riuscito a coniugare la luce bella lampada e quella naturale, un pò più azzurriognola, e mi piace tanto
    A Napoli, spero proprio di riuscire ad andarci, "prima di morire!" ;)

    RispondiElimina
  2. Mai andata a Napoli ma spero di ammirare questa bella città un giorno! A vedere le specialità che avete mangiato il "chissenefrega" è azzeccatissimo! Ciao!

    RispondiElimina
  3. che belloooooo!!!!!! Sono stata a Napoli l'anno scorso e me ne sono innamorata!!!!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  4. e hai fatto benissimo!!!!! non si rifiuta mai, se poi è tutto meraviglioso come qui, si chiede il bis :-) baci

    RispondiElimina
  5. ti sarai proprio divertita, beata te, mangiare tutte queste bontà.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Che goduria che devono essere stati questi piattini.Foto splendide.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  7. E noi restiamo in attesa di vedere messi in pratica i tuoi appunti (che certamente recupererai al più presto!) :D

    RispondiElimina
  8. ecco adesso digiuno visto che tra 15 giorni sono a Napoli e poi tra un mese invece in Sicilia!prenderò 30 KG.ottimo posto, spero di vedere presto le ricette!

    RispondiElimina
  9. Quelle polpettine (crocchettine) in basso a destra mi ispirano solo alla vista... ma pure il resto! Spero ritroverai presto i tuoi appunti ;)

    RispondiElimina
  10. Ciao un saluto dalla Pescheria Mattiucci.
    Le foto sono bellissime e se hai bisogno di ricette visita il nostro sito or mandami un'email
    Cristina@pescheriamattiucci.com
    E appena sei a Londra vieni a trovarci, siamo anche li'.

    baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...