venerdì 22 aprile 2011

Buona Pasqua (al cioccolato!)







Che nostalgia! Lo scorso venerdì, infatti, ho avuto la fortuna di trascorrere un pomeriggio intero in dolcissima compagnia (è proprio il caso di dirlo). Di chi? Di altre simpatiche blogger e dello squisito cioccolato Caffarel.
Ho avuto infatti la fortuna di poter partecipare a un bellissimo Laboratorio dedicato alla Pasqua, organizzato da Caffarel al  Teatro7 di Milano. È stato un piacere e un’esperienza indimenticabile vedere all’opera un Maestro Pasticcere del calibro di Sergio Signorini, che ha centellinato con il suo delizioso accento toscano trucchi e consigli sulla delicata arte di trattare il cioccolato temperato per preparare le uova di Pasqua e ci ha seguite con pazienza nella realizzazione delle “nostre” uova decorate (molto interessante il suo metodo della gelatina per creare calchi con cui decorare uova o bavaresi…).  La paper designer Luisa Canovi, invece, ci ha seguite con altrettanta pazienza nella preparazione di alcuni origami da confezione: un’esperienza molto utile e, per me, davvero inedita. Ma molto interessante. Così, magicamente, dal cilindro sono uscite delle splendide uova decorate e confezionate: il “mio” uovo di Pasqua azzurro e fucsia troneggia sulla libreria di casa e…quasi quasi mi dispiace doverlo rompere (ma il richiamo del cioccolato avrà la meglio, ne son sicura!).
Ringrazio di cuore Caffarel per avermi invitata a questo interessante Laboratorio, che mi ha permesso di conoscere da vicino delle simpatiche colleghe di blog oltre ovviamente a Sergio Signorini, Luisa e le ragazze di Caffarel (qui sotto, da sinistra, prima fila, io, Lucia, Mara, Luisa, Ely; dietro, da sinistra Alessia, Sergio Signorini, Ambra e Paola).




Per nulla sazia di questa full immersion nel cioccolato, ho voluto preparare delle piccole crostatine mignon da servire dopocena, usando ovviamente il cioccolato fondente Caffarel e quello bianco...

Crostatine al doppio cioccolato

Ingredienti per la pasta frolla:

2 tuorli
100 g di burro morbido
200 g di farina
90 g di zucchero
un pizzico di sale

Per la ganache morbida al cioccolato fondente:
150 g di cioccolato fondente Caffarel
150 g di panna fresca

Per la ganache morbida al cioccolato bianco:
150 g di cioccolato bianco Caffarel
100 g di panna fresca

Lavorare insieme tutti gli ingredienti per la frolla e compattarli velocemente fino a formare una palla. Stendere la pasta con il mattarello, tra due fogli di carta da forno, e rivestire degli stampini singoli lisci (io ho usato lo stampo unico da 6 muffin) precedentemente imburrati per bene. Mettere il tutto in frigorifero per almeno un'ora. Prima di togliere gli stampini dal frigo, accendere il forno (a 200° statico) e appena raggiunge la temperatura cuocere le crostatine appoggiando gli stampini dal frigorifero direttamente sulla leccarda (che deve essere calda) con dei fagioli secchi appoggiati sopra un foglio di carta da forno o stagnola, per 25 minuti (gli ultimi 5 minuti proseguite la cottura con le crostatine scoperte), controllando che il bordo diventi colorato. Una volta tolte dal forno, far raffreddare la crostatine per bene prima di sformarle.
Tagliare il cioccolato fondente a pezzetti. Scaldare la panna e spegnere appena inizia a bollire. Toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato, mescolando bene per scioglierlo completamente. Lasciare raffreddare in frigorifero per un paio d’ore.  Dopodiché, montare la crema con uno sbattitore elettrico e riempire le crostatine.
Per la ganache bianca, ho voluto provare a sciogliere il cioccolato con il microonde (350 watt) . Appena diventa morbido toglierlo e mescolarlo col cucchiaio di legno finché non diventa cremoso dopodiché aggiungere la panna calda e mescolare. Non ho montato la ganache bianca perché era morbida e perfetta così. Riempire le crostatine e completare, volendo, con una nocciola ricoperta di cioccolato o normale.

10 commenti:

  1. Augurissimi e grazie per queste deliziose crostatine, sono una meraviglia!Baci

    RispondiElimina
  2. caspita che bella esperienza!
    Ottima l'idea delle crostatine complimenti
    vi seguo sempre
    ele

    RispondiElimina
  3. mmmmmm che delizia al quandrato!!!Le voglio anch'io delle crostatine così!!! meravigliose e cioccolatosissime :))) una Pasqua migliore non si può :)

    auguroni di cuore anche a te :)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, bucano letteralmente lo schermo, devono essere eccezionali! Auguri anche a te per una Pasqua serena!

    RispondiElimina
  5. davvero bellissime: il teatro 7 è proprio dietro casa mia! ci passo sempre davanti ma non ci ho ancora fatto un corso :-)
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
  6. Che belle queste crostatine! Da svenire! E che bella esperienza che hai vissuto....dev'essere stata indimenticabile! ANche solo per le quantità di cioccolato che avevi per le mani! ;-)

    RispondiElimina
  7. Ho già letto di questo meraviglioso e dolce incontro da Ambra, bellissimo! Siete state bravissime e poi dolci dolci come le uova che avete creato

    RispondiElimina
  8. ciao Simona! è sempre un piacere trascorrere i pomeriggi con voi...siete una "ciurma" simpaticissima e vivacissima! difficile annoiarsi! spero vi sia picaiuto tutto! a presto e grazie ancora! alessandra

    RispondiElimina
  9. Simona...che belle queste crostatine.... quella crema bianca ha un colore favoloso!
    Sono stata davevro contenta di incontarti, dovremmo rifarlo!!!!

    Un abbraccio e a presto
    Paola

    RispondiElimina
  10. Cara Simo, io atteso fino a pasqua mapoi l'ho aperto eccome e come è buono.dai a parte piccoli pasticci di carta mi ritengo soddisfatta.che bellezza queste crostatine, veramente molto golose!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...