giovedì 21 aprile 2011

Bicchierini fragole, chantilly e meringa


Non c’è niente da fare: in questo periodo sono attratta dalle ricette di Sadler ma anche dalle sue… “non-ricette”. Come questa, per esempio. Perfetta perché permette di trovare  un compromesso tra l’assoluta mancanza di tempo e la voglia di preparare comunque una cenetta decente ogni tanto. Sono semplici fragole arricchite da una crema chantilly (o forse sarebbe più corretto chiamarla crema Diplomatica ma io…l’ho sempre chiamata così) e da pezzetti di meringa. Io ho usato meringhe già pronte per comodità, mentre Sadler ha proposto questo dessert in maniera molto più chic, usando sottilissimi bastoncini di meringa ben posizionati nel bicchiere. Un’idea basica e veloce, ma apprezzata, vi assicuro, da grandi e bambini. Me compresa!
Approfittiamo di questo post per ringraziare Cinzia del sito Made in Kitchen per il bellissimo servizio che ha dedicato all’Albero della Carambola (se vi va potete vederlo qui).
Grazie!

Bicchierini fragole, chantilly e meringa

Ingredienti:

1 cestino di fragole
250 ml di panna fresca
qualche meringa
250 ml di latte
1 stecca di vaniglia
2 tuorli
2cucchiai di farina
2 cucchiai di zucchero

Mondare le fragole, tagliarle a piccoli pezzi e aggiungere, a piacere, un po’ di zucchero e/o del maraschino e lasciate macerare qualche minuto in frigorifero. Preparare la crema pasticcera. Far scaldare il latte con la stecca di vaniglia (prima di metterla nel latte, tagliarla a metà e con la punta di un coltello prelevare l’interno della stecca e aggiungerlo al latte insieme alla stecca). Appena raggiunge il bollore togliere dal fuoco. Nel frattempo sbattere i tuorli con lo zucchero e aggiungere la farina, mescolando bene. Versare il latte caldo a filo (e lentamente) sul composto di uova. Mettere sul fuoco e mescolare continuamente con una spatola in legno finché la crema non raggiunge l’ebollizione. Far bollire un paio di minuti al massimo. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Nel frattempo montare la panna lasciandola morbida. La crema chantilly (o Diplomatica) si prepara appunto aggiungendo alla crema pasticcera della panna fresca leggermente montata (o metà e metà oppure 2/3 di pasticcera e 1/3 di panna, dipende dai gusti). A questo punto preparare i bicchierini: uno strato di fragole, uno strato di crema Chantilly e un po’ di meringa sbriciolata. Servire subito.

15 commenti:

  1. Sai che poi queste sono le cose che mi piacciono di più? complimenti per l'intervista :)

    RispondiElimina
  2. mizzz.. che bbona! Sadler piace un sacco anche a me, volevo infatti fare una sua ricetta e pubblicarla, ma sono complesse e piene di cose da preparare. Questa invece è semplicissima e bella. Grazie!
    complimenti per il servizio, bravissime!

    RispondiElimina
  3. @Cinzia e Nepitella: grazie per i complimenti. Cinzia, è proprio vero: le ricette di Sadler sono complesse e ricercatissime. Infatti questa è una non-ricetta: ho assaggiato questo bicchierino nel suo Bistrot e l'ho riproposto a modo mio proprio per la sua semplicità! Solo fragole, crema, meringa :-)

    RispondiElimina
  4. sarà anche una non ricetta ma è golosa, fresca, l'ideale per questo periodo dell'anno.. e poi c'è la frutta, le mie adorate fragole! irresistibile!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!! Ha tutto ciò che io amo: panna, meringhe e fragole! SLURP :)

    RispondiElimina
  6. Sono incollata al monitor...che meraviglia questo bicchierino è un tripudio una goduria vera!!!!bacioni grandi e buona Pasqua,imma

    RispondiElimina
  7. meravigliosi... devono essere squisiti!

    RispondiElimina
  8. Fragole meringhe e panna,praticamente la perfezione fatta dolce.
    Complimentissimi.Davvero una goduria.
    Un abbraccio e buona Pasqua.
    Ciao,Fausta

    RispondiElimina
  9. Che bello! Sarebbe la mia cena ideale per stasera :) E' una combinazione perfetta di ingredienti!
    Tanti cari auguri di serena Pasqua

    RispondiElimina
  10. Sono golosa di natura (e si vede!!) ma i bicchierini e i dolci al cucchiaio in genere sono tra i miei preferiti...bellissimo questo...un esempio di come nella semplicità risieda la bontà!! La foto è magnifica!!Un bacio!

    RispondiElimina
  11. Adoro le non ricette come le chiami te! Quelle ricette la cui semplicità...è direttamente proporzionale alla loro golosità!E questo è il classico esempio...di una ricettina veloce veloce ma incredibilmente buona!

    RispondiElimina
  12. I dolci al cucchiaio per me sono irrinunciabili e questo bel bicchierino è davvero troppo invitante!!! brave bravissime! Tanti auguri anticipati di buona Pasqua ragazze, un bacio!!!

    RispondiElimina
  13. Ma quanto mi piaceeee! Impazzisco per le fragole perche' anche con pochi semplici gesti sanno regalarci momenti davvero golosi!
    La foto e' bellerrima!!!!!

    Buona Pasqua!!!!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  14. Ciao! sono deliziosi questi bicchierini! delicati e freschi per la primavera! davvero bellissimi poi così serviti!!
    Un bacione e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia questi bicchierini...molto freschi ed invitanti!!!! Davvero deliziosi! Un bacione e tantissimi auguri di una serena Pasqua!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...