domenica 27 febbraio 2011

Madeleines al the matcha, formaggio di capra e miele


Mentre sfogliavo il fascicolo n° 74 di Elle a Table di cui sono una grande fan, mi sono imbattutta in questa ricetta ed é stato amore a prima vista. Di sicuro le madeleines sono un ricordo affettivo, mi ricordano la merenda che mi dava mia nonna quando tornavo dall'asilo, anche se non erano di sua produzione ma le comprava al negozio sotto casa. Poco importa a me piacevano molto, e il ricordo del sapore mi è rimasto negli anni. Questa ricetta mi ha affascinato per l'originalità degli ingredienti, un mix di dolce e salato perfettamente equilibrato che rendono queste madeleines adatte sia per un aperitivo sia come accompagnamento per un buon the. A voi la scelta.



Ingredienti (per 15 circa):

2 uova
130 gr di farina
60 gr di burro
1 cucchiaio di olio di nocciole (io l'avevo in casa ma secondo me può essere sostituito da altro liquido)
80 gr di caprino
1 cucchiaino di the matcha
40 gr di miele
1 bustina di lievito 
1 pizzico di peperoncino


Fate sciogliere il burro al microonde, tagliate il caprino a pezzetti mettetelo in un piatto e riponetelo nel congelatore. Nel frattempo in una ciotola mescolate la farina, il lievito, il the matcha e il peperoncino. Aggiungete il burro, l'olio, il miele e le uova intere. Lavorate la pasta finchè non diventa un composto omogeneo e aggiungete la metà del caprino. Versate il composto nello stampo apposito ed aggiungete il resto del caprino suddiviso per ogni madeleines. Mettete in forno a 160° per 15 minuti circa.





13 commenti:

  1. ma sai che non ho mai pensato alle madeleines salate? mi piace molto questa idea :-)))

    RispondiElimina
  2. Favolose! Il colore poi bellissimo! peccato che non ho gli stampi... devo rimediare! eheheheheh

    RispondiElimina
  3. ma che belle, che splendido colore!
    Tu che stampo hai?
    Perchè io ho quello in silicone, ma a volte non mi riescono come vorrei....
    Buonissima serata!!!

    RispondiElimina
  4. anch'io ricordo le madeleines di quand'ero piccola, non capivo quel retrogusto che trovavo strano, ma che me le rendeva come ciliegie.. una via l'altra. Bella quest versione particolare,la ricorderò appena prendo il matcha. Ciao!

    RispondiElimina
  5. Ma che coincidenza! Proprio oggi ho fatto le madeleines salate al formaggio e prosciutto! :-))
    Buonissime anche le tue!
    baci

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricettina!! Mi piacciono molto me madeleines ed anche il matcha... complimenti!

    RispondiElimina
  7. quando i piatti riportano ai sapori dell'infanzia, hanno sempre un sapore speciale!

    RispondiElimina
  8. Mmmm, devono essere stupende!
    Bravissime!

    RispondiElimina
  9. non ho mai assaggiato i macha, ma ho visto, girando per i blog, che va molto in questo periodo.
    Dove lo trovo, nei negozi di the?

    RispondiElimina
  10. Stupende!!! Anch'io le associo alla mia infanzia :)) Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. @Simo uso anch'io uno stampo al silicone anonimo con 9 forme e non mi trovo male, l'unica accortezza è di scuotere bene dopo aver versato l'impasto nelle formine x riempire tutti gli spazi.
    @Giulia devono essere buone anche le tue, ma nn le hai pubblicate..non le trovo.
    @Manuela il the matcha l'ho comprato a Parigi ma penso che si trovi nei negozi di the specializzati..(è come comprare un piccolo gioiello!!!)
    @A tutti buona serata: dai che il lunedì é terminato!

    RispondiElimina
  12. è una ricetta molto raffinata e di gran gusto, si migliora sempre di più :-))

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...