mercoledì 8 dicembre 2010

Tacchino olive taggiasche e pinoli



Questo lungo ponte milanese tanto atteso è già finito...meno male si rientra in ufficio di giovedì, solo due giorni di lavoro e poi il weekend. Poi ancora pochi giorni e arriva il Natale con le sue vacanze e il mio viaggio a Parigi (anzi nostro perchè Simona viene con me). Si ma poi quando si torna a gennaio come si fa ad arrivare fino alle vacanze estive considerando il calendario del 2011? Non ci sono ponti aiuto!!!
Lo so sono negativa ma questi sono i miei soliti pensieri dell'ultimo giorno di vacanza. In tutto questo ho mangiato talmente tanto in questi giorni, tra cene ed uscite con gli amici, che oggi proprio non avevo voglia di fare esperimenti culinari nonostante il tempo a disposizione e anche  la fame era stranamente poca. Così ne ho approfittato per fare questa ricetta leggera e già sperimentata che parteciperà al "Contest Lagostina di Semi di Papavero".  Penso sia una ricetta ligure, è della mamma di Chiara la mia vicina di scrivania che sopporta i miei monologhi culinari e le mie lamentele sulla vita in generale. Ogni tanto per tirarmi su il morale mi passa le ricette tradizionali della sua famiglia. Penso che domani sarà contenta quando vedrà la sua ricetta pubblicata e per di più in concorso. La ricetta è semplicissima, leggera ma non per questo banale nei sapori.
Sonia



Ingredienti:

Una fetta di tacchino a persona
farina
rosmarino
vino bianco
una manciata di olive
una manciata di pinoli
sale 
pepe


Tagliate il tacchino a striscioline e passatelo leggermente nella farina, fate scaldare una padella con un goccio di acqua e il rosmarino poi aggiungete il tacchino e il vino bianco. Quando la carne prende colore aggiungete una manciata di pinoli e di olive taggiasche denocciolate, regolate di sale e pepe e portate a cottura finale.

7 commenti:

  1. Mi sembra una ricetta deliziosa e soprattutto leggera, l'ideale per questo periodo prenatalizio di feste, cene e panettoni!!!

    RispondiElimina
  2. Sono assolutamente contenta e onorata di essere stata citata!! ti meriti qualche nuova ricetta di famiglia...
    la tua vicina di banco

    RispondiElimina
  3. Che ne dici di provare a tritare il rosmarino? Potrebbe funzione per rendere ancora più saporito il piatto...
    Davide

    RispondiElimina
  4. Proverò stasera la ricetta e ti farò sapere il risultato!
    E condivido i tuoi sentimenti sugli ultimi giorni di vacanze...
    Alessandra

    RispondiElimina
  5. Brava Sonia! ci voglio anche ricettere leggere!!
    Angelo

    RispondiElimina
  6. Ringrazio Chiara e la sua famiglia per i commenti alla "loro" ricetta!! Ne aspetto altre...Sonia

    RispondiElimina
  7. Buonissimo così il tacchino,gnam! un modo diverso per gustare questa carne grazie per la ricetta!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...