martedì 2 novembre 2010

Ravioli al sapore di pesce


Oh, che bello poter approfittare di una giornata di “vacanza” per dedicarsi alla cucina. Complice la giornata di pioggia battente che mi ha fatto completamente passare la voglia di mettere il naso fuori casa, sono riuscita a preparare un po’ di cosette che mi hanno dato una discreta soddisfazione. A cominciare da questi ravioli di pesce…davvero semplici ma delicati e nemmeno troppo calorici. Una ricetta che terrò da parte per il cenone della Vigilia (ma sì, portiamoci avanti!!!!), che nella tradizione della mia famiglia è di magro. Anzi, se avete provato qualche ripieno di pesce che vi è piaciuto…il suggerimento è graditissimo!


Ravioli al sapore di pesce

Per la pasta:

4 uova
400 g di farina
sale

Per il ripieno:

250 g di gallinella
una manciata di biete
1 uovo
2 fette di pancarre
latte
sale e pepe

Preparare la pasta dei ravioli nel modo tradizionale: fare la fontana con la farina e, nel “buco”, inserire le uova e un pizzico di sale. Sbattere le uova con la forchetta, prelevando un po’ alla volta la farina, dopodiché impastare a mano fino a formare una palla abbastanza elastica. Lasciare riposare la pasta una mezz’oretta, coperta.

Nel frattempo preparare il ripieno. Far appassire le biete in una padella con la loro acqua di lavaggio. In un’altra padella far cuocere i filetti di gallinella, poi eliminare le lische e tagliare il pesce a pezzetti piccoli. Intanto, eliminare la crosta dalle fette di pancarré, tagliarlo a pezzetti e lasciarlo in ammollo con un po’ di latte. In una ciotola raggruppare le biete ben strizzate e tagliuzzate, il pesce, il pane strizzato, un uovo intero, sale e pepe e mescolare bene.

A questo punto stendere la pasta con la macchinetta e ricavarne delle strisce. Disporre del ripieno a mucchietti distanziati e sovrapporre una striscia di pasta. Con l’aiuto di un tagliapasta, “confezionare” i ravioli (io ho poi impastato nuovamente i ritagli di pasta per farne delle tagliatelle). Per il condimento, secondo me ci sta bene del semplice burro fuso, che ho completato con una spolverata di nocciole in granelli e qualche goccia di glassa di aceto balsamico.

6 commenti:

  1. veramente deliziosi!!! ciao a presto...

    RispondiElimina
  2. Questa pioggia sta veramente scocciando! Però se è così d'ispirazione ben venga! eheheheheheh...che belli sti ravioli!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il blog, è splendido come questi ravioli... che gusto! Baci. Deborah

    RispondiElimina
  4. ravioli e foto meravigliosi!!!!!

    RispondiElimina
  5. Sono stupendi questi ravioli e la foto rende proprio giustizia!!!Buona giornata!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...