martedì 12 ottobre 2010

Patate dolci al forno


Patate dolci o patate americane...comunque un dolce ricordo! Le rivedo nei vasetti pieni d'acqua ed io ad aspettare che uscisse la prima radice e il primo germoglio per raccontarlo a scuola. Chissà se si usa ancora....Non ricordo invece l'uso alimentare di queste patate, forse non molto conosciute in Italia. In Sudafrica invece se ne fa largo uso, sono stata contenta di trovarle al supermercato perchè ho potuto sperimentare piatti che mi hanno fatto ritornare per un attimo in vacanza. Vi propongo una ricetta veloce e semplice che può essere utilizzata come snack da aperitivo ma anche come contorno.

p.s.: naturalmente una patata è finita in un vasetto pieno d'acqua speriamo germogli!



Ingredienti (x 4 persone)

calcolate circa una patata a testa (se é grossa anche meno)
2 cucchiai di olio d'oliva
2 cucchiai di salsa di soia
noce moscata
pepe


Scaldate il forno a 180°, tagliatate le patate a pezzettoni abbastanza grossi (io le ho tagliate in diagonale) e metteteli in una ciotola, ricopritele con olio e salsa di soia e mescolatele bene. Riponetele in una teglia bassa e spolverate con noce moscata e pepe ed infornate per circa 30/40 minuti o finchè non sono croccanti.

4 commenti:

  1. non ho mai mangiato le patate dolci... chissà che buone, soprattutto se fatte in questo modo!

    RispondiElimina
  2. le ho fatte una volta ma il risultato mi ha deluso... le riproverò a modo tuo! grazie

    RispondiElimina
  3. interessante questa versione salata, io ne ho fatto solo una torta o mangiate così in nature ;-) ciauzzzzz

    RispondiElimina
  4. Devo dire che sono state una sorpresa anche per me, vorrei provare anche una zuppa che ho letto da qualche parte. Ottima anche l'idea della torta.
    Buona serata a tutte
    Sonia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...