martedì 3 agosto 2010

Torta di amaretti e pesche



Ho preso questa ricetta da Donna Hay n°49, non è che in questi giorni sono fissata con lei, ma sto solo approfittando delle mie ferie (prima della grande partenza x il Sudafrica) per sistemare un pò di ricette. Sto organizzando un archivio su file excel, una cosa da maniaca mi rendo conto...ma se non faccio così mi dimentico delle ricette ed ogni volta devo sfogliare tutti i giornali di cucina che compro. Non riuscirò mai a finirlo, appena arrivo a buon punto compro altre riviste e tutto ricomincia da capo, ma almeno  ci sto provando. In questo mio maniacale sistemare mi sono imbattuta in questa veloce e semplice torta che a dire il vero una volta sfornata mi ha lasciata un pò perplessa. Non assomigliava alla foto pubblicata..ma questo dovrei saperlo, le foto hanno altre esigenze, e la consistenza era piuttosto molliccia. Insomma l'aspetto non era dei migliori ma con delle fette di pesche fresche adagiate ed un pò di zucchero a velo la torta ha ripreso sembianze dignitose. Per quanto riguarda la sostanza, che è quello che ci interessa....risultato centrato!!


Ingredienti

4 pesche tagliate a fettine
2 cucchiai di zucchero
200gr di amaretti sbriciolati
40 gr di burro 
2 uova
zucchero a velo per decorare


Scaldare il forno a 160°. Mettere le pesche in una ciotola con lo zucchero e gli amaretti, mescolare e aggiungere il burro e le uova. Mettere il composto in una teglia imburrata di circa 20 cm e infornare per 35/40 minuti circa. La ricetta suggeriva di accompagnare la torta con della crema o del gelato alla vaniglia.

Postato da Sonia


2 commenti:

  1. L'abbinamento pesche ed amaretti non stanca mai, è delizioso!

    RispondiElimina
  2. questo abbinamento mi ha sempre incuriosito ma non l'ho ancora sperimentato| stupenda questa tortina!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...