domenica 20 giugno 2010

Tortino di acciughe

Ecco un'altra ricetta della zia Gianna che ha imparato in Liguria, regione che frequentiamo da sempre e alla quale siamo fortemente legati tutti noi della famiglia. Certo che il clima di questo weekend non invoglia certo a piatti estivi e dal sapore di mare...ma l'occasione per questa ricetta parte da una bella bottiglia di vino bianco che mi è stata regalata nei giorni scorsi. Quindi per sfidare il cattivo tempo ed anche un pò di malumore (sto guardando la partita dell'Italia!!) stasera stapperò la bottiglia e penserò al mare.




Acciughe aperte a libro (io prendo al supermercato la confezione già pulite e aperte)
mollica di pane (circa 3 panini)
latte
1 uovo
parmigiano reggiano
mortadella (1 confezione piccola)
2 /3 acciughe sott’olio
3 patate circa lessate e tagliate a fette sottili
pan grattato
sale
origano
maggiorana

Per il ripieno:
mettere a mollo nel latte la mollica del pane e poi strizzarla, aggiungere un uovo  la mortadella tritata, condire con sale maggiorana e origano.
Disporre le patate in una teglia unta, aggiungere a raggiera le acciughe aperte e posizionare su ciascuna un po’ di ripieno. Cospargere di olio e pangrattato e mettere in forno a 180° circa per circa mezzo’ora (si deve formare la crosticina sulla superficie).
Per essere sicura che le patate siano ben cotte  o si tagliano molto sottili o si fanno sbollentare prima.

2 commenti:

  1. Delizioso questo tortino che profuma di mare. Mi ricorda della mia adolescenza passata in Liguria! Buona serata

    RispondiElimina
  2. ma cge piatto gustoso poi con l'abbinamento delal maortadella non avevo mai provato.Adoro le alici.complimenti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...