sabato 26 giugno 2010

La Torta Delizia di Consiglia



È uno dei classici della pasticceria italiana ed è il dolce giusto per il pranzo della domenica o per un’occasione speciale. Di cosa stiamo parlando? Della Torta Delizia, un piccolo capolavoro di pasticceria, una di quelle preparazioni che non si possono improvvisare ma che danno tanta, tanta soddisfazione! La nostra amica Consiglia, esperta in torte&dintorni, ha trovato la ricetta della Torta Delizia sul blog La Cacchiatella (che a sua volta ha seguito la ricetta del mitico Gennarino). Il risultato, ve lo garantiamo, è strepitoso: un dolce equilibrato, morbido, davvero squisito. Certo, la fase di decorazione della torta con pasta di mandorle e tasca da pasticcere ha richiesto l’intervento di un paio di braccia maschili…ma speriamo che Consiglia ci “delizi” presto con un’altra dolcissima sorpresa!

Torta Delizia (dal blog La Cacchiatella)

Ingredienti:
un pan di spagna di 20-22 cm di diametro
300 gr di farina di mandorle (di cui un 10% amare. In alternativa, si può usare un aroma alla mandorla amara);
300 gr di zucchero;
un uovo;
la buccia di un'arancia grattugiata fine;
un bicchiere di bagna per dolci aromatizzato al maraschino;
gelatina di albicocche.


Preparare l'impasto delizia, che servirà per farcire la torta, impastando assieme la farina di mandorle, lo zucchero e l'uovo e aromatizzando con la buccia dell'arancia (e, eventualmente, con l'essenza di mandorle).
Dividere il pan di spagna in due strati. Si appoggia il primo sul piatto di servizio (adatto ad andare in forno) e si bagna con metà della bagna preparata. Si farcisce con la crema di mandorle diluita con un po' di liquore e si copre con l'altro disco di pan di spagna (inzuppato pure questo).
Si procede quindi con la decorazione: con la bocchetta schiacciata si prepara un intreccio a canestro sulla parte superiore. Ai lati, invece con uno zigzag fitto (o con semplici bastoncini) con la bocchetta a stella.
Si lascia riposare per una notte (12-18 ore a temperatura ambiente), e si cuoce a 250 °C per 5 minuti circa . Appena tolta dal forno, spennellare la torta con la gelatina.

5 commenti:

  1. Salve, ragazze! Questa torta è uno schianto ed io, da brava golosa, non potevo non esprimere "quel che sentiva in seno" :-D Complimenti anche per le foto! Divento vostra sostenitrice ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Lucia, grazie! Ho subito fatto un giretto "da te" e...caspita: ci stavamo perdendo un blog molto interessante...quello strudel alle ciliegie...mamma mia! A prestissimo
    simona

    RispondiElimina
  3. buonissima..questa fetozza la vorrei proprio assaggiare!

    RispondiElimina
  4. Ciao ragazze,sono passata dal vostro blog è ho trovato questo splendido dolce.Ho già scaricato la ricetta,dovrò provarla.
    Siete molto brave e vi seguirò molto volentieri.
    Un bacio da Raffa................

    RispondiElimina
  5. @Giunky: ci credi che me la mangerei anch'io un'altra fetta di questa torta? era fantastica...
    @Raffaella: grazie Raffa, se passi a trovarci ne saremo felicissime! Ho guardato il tuo blog e ti faccio i complimenti. Ho trovato già due o tre ricette (una sono i pomodori ripieni di riso!) da copiare al più presto!
    un bacione
    simona

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...