martedì 30 marzo 2010

Bruschetta di cime di rapa e pomodorini

Stavo cercando ormai da tempo un corso di Photoshop che non fosse esageratamente lungo e complicato e che fosse tagliato sulla fotografia.
Finalmente tramite una newsletter vengo a sapere che Angelo Tondini , che già conoscevo come fotoreporter ed insegnante di fotografia, avrebbe organizzato un corso di Photoshop della durata di due giorni.  Perfetto era quello che volevo!
Il corso si è rivelato per come me l’aspettavo anzi anche di più visto che  ho avuto la fortuna di essere in gruppo di persone molto interessanti che condividono i miei  interessi (che sono quelli per cui è nato questo blog).
Quindi …che c’entra tutto questo con la cucina? C’entra c’entra… e chi l’ha trovato il tempo di cucinare dopo 2 giornate intense passate davanti al Mac (arrivando da una settimana intensa di lavoro)? Per fortuna il mercato sotto casa mi ha salvato ancora una volta: una buona scorta di verdure ed un suggerimento di Claudio il fruttivendolo.

Bruschetta di cime e pomodorini

Pane (io ho preso quello di Altamura)
Cime di rapa
Pomodorini
Pecorino
Aglio
Olio
Sale

Fate andare le cime in padella con uno spicchio d’aglio ed un pò di acqua, coprite e lasciate andare finché non saranno pronte.
Nel frattempo tagliate i pomodorini in due e conditeli in un’insalatiera con olio e sale.
Prendete un piatto disponete una fetta di pane, ricopritela con i pomodorini affinché il condimento venga assorbito dal pane, ricoprite i pomodori con le cime di rapa e aggiungete le scaglie di pecorino.

Postato da Sonia


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...